Attualità

“Balneari, il futuro si gioca nei prossimi due mesi”: le istanze della politica per ribattere all’Ue

L’estensione delle concessioni fino al 2033 da confermare entro dicembre ancora in molti Comuni costieri, la lettera di messa in mora europea a cui rispondere entro gennaio e la riforma del demanio marittimo da avviare prima che la questione, già complicatissima, diventi inestricabile. L’inverno in corso è particolarmente agitato per gli imprenditori balneari
Attualità

Infrazione Ue su concessioni balneari, partiti in agitazione: “Governo agisca subito”

La lettera di messa in mora inviata ieri dalla Commissione europea all’Italia, per contestare l’estensione fino al 2033 delle concessioni balneari, ha scatenato un acceso botta e risposta tra gli esponenti politici di maggioranza e opposizione. Nella frenetica giornata di ieri, i partiti di centrodestra hanno attaccato su ogni fronte il governo per non avere