Eventi

“La politica incontra i balneari”: un ciclo di interviste in diretta online

Appuntamento sui canali di Mondo Balneare per interloquire con i principali referenti del settore, in un momento particolarmente delicato.

Mondo Balneare organizza un ciclo di incontri virtuali con i principali esponenti politici che si occupano di concessioni demaniali marittime. Dopo il successo dello scorso 8 gennaio col senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri (7000 visualizzazioni e 400 commenti), le interviste proseguiranno con Gian Marco Centinaio (Lega), Umberto Buratti (Partito democratico), Carlo Fidanza (Fratelli d’Italia) e Sergio Battelli (Movimento 5 Stelle). L’intero ciclo di incontri è sponsorizzato da Tessitura Selva, Ombrellificio Magnani e Tessitura Fabbri, storiche aziende produttrici di lettini, ombrelloni e arredi per stabilimenti balneari.

In programma in diretta web sui canali Facebook e YouTube di Mondo Balneare, gli incontri andranno ad analizzare il delicato momento storico in sui si trova il settore delle imprese balneari, tra la procedura di infrazione europea a cui il governo italiano dovrà rispondere entro il 2 febbraio e la riforma delle concessioni demaniali marittime che il parlamento dovrà completare per dare seguito all’estensione fino al 2033 disposta due anni fa, ma non ancora applicata in tutti i Comuni costieri. Condotti dal caporedattore di Mondo Balneare Alex Giuzio, i prossimi appuntamenti del ciclo “La politica incontra i balneari” sono i seguenti:

  • Intervista a Carlo Fidanza (Fratelli d’Italia): lunedì 25 gennaio, ore 21.
  • Dibattito tra Umberto Buratti (Partito democratico) e Gian Marco Centinaio (Lega): venerdì 29 gennaio, ore 21. In rappresentanza degli operatori balneari interverranno Maurizio Rustignoli (Fiba-Confesercenti) e Cristiano Tomei (Cna Balneari).
  • Intervista a Sergio Battelli (Movimento 5 Stelle): data in via di definizione.

Per seguire gli incontri, basterà connettersi a uno dei seguenti canali:

Il pubblico avrà la possibilità di commentare e di porre domande agli interlocutori tramite i commenti, che saranno selezionati e letti durante le dirette.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Avatar

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:
  1. Avatar

    Spero solo che battelli non venga pagato se no potete anche non chiamarlo!!! Era lui che prometteva con la sua bocca il 2033 poi le aste non centinaio che ci voleva far uscire !! Era lui e il suo partito…si ricorda? 15 anni poi le aste!!! 15 anni poi le aste !!!

  2. Avatar

    quanti pensano che le proroghe siano illegittime e le concessioni un bene collettivo e non privato da assegnare con evidenze pubbliche dovrebbero partecipare a questi dibatti per fare domande circostanziate e far sentire un’altra voce per nulla rappresentata dalla politica..a Paolino rispondo che l’AGCM con il parere AS n. 1335 del 15 dicembre 2016 ha contestato il documento delle Regioni e Provincie Autonome (24 gennaio 2013) che attribuiva consistenti punteggi all’anzianità o all’esperienza pregressa perchè andava a violare il principio di concorrenza favorendo gli operatori esistenti a scapito dei nuovi concorrenti.

    • Avatar

      Parli di concorrenza…..ma la coerenza invece non conta? Come fai a far parlare uno come battelli che fa e dice il contrario di tutto quello promesso…..

  3. Avatar

    aggiungo paolino che puoi citare il parere dell’AGCM in caso di segnalazione via PEC alla stessa AGCM o anche alla Procura qualora il comune non modifichi i punteggi. anche l’attribuzione di punti in più ai residenti è considerato discriminatorio e quindi contestabile. buona preparazione ai bandi a tutti concessionari e non.

  4. Avatar

    caro Diario visto che parli sempre a sproposito comincia a partecipare tu a questi dibatti. Ti aspettiamo volentieri……

    • Avatar

      CARO DIARIO, PER EVITARE CHIACCHIERE DI POPOLO INUTILI, FAREI PARTECIPARE I NON CONCESSIONARI CHE HANNO COGNIZIONE DI CAUSA O QUANTOMENO UNA ESPERIENZA AZIENDALE O COMMERCIALE, NEL FRATTEMPO TI INVITO A LEGGERE LE RECENTISSIME SENTENZE DEL TAR DI LECCE, SE SEI UNA PERSONA ONESTA DOVRAI RICONOSCERE CHE QUELLE SENTENZE SONO “SUPER PARTES” E ASSOLUTAMENTE GIUSTE, CHE SE APPLICATE COME SI DOVREBBE, NE GUADAGNEREMMO TUTTI. A TE FORSE, QUANTO SOPRA NON INTERESSA, PROBABILMENTE TI FAREBBE PIÙ PIACERE “L’ESPROPRIO PROLETARIO”!

  5. Avatar
    Antonella accardi says:

    Gentile redazione di mondo balneare chiedo se possibile di lasciare un po di tempo per poter sottoporre le nostre domande ai relatori. Durante la incontro con il senatore Gasparri ho visto che poi alla fine non si è riusciti. Questo per far sentire anche i nostri dubbi e le nostre perplessità vivavoce grazie

  6. Avatar

    spero antonella che ti permettano di porre domande difficili ai relatori ma quando luca, un tuo collega, ha chiesto all’on. gasparri nell’ultima intervista pubblicata come mai il sindaco di olbia non sostenesse le proroghe nonostante fosse di forza italia e fosse, peraltro, ricandidato a sindaco per il centrodestra benchè la scelta politica dei candidati spettasse proprio all’on. gasparri, quest’ultimo ha risposto in modo decisamente sgarbato quindi dubito che ti permettano di fare domande scomode..certamente se mi sbagliassi finalmente potreste rendervi conto di come la politica ha usato i balneari come cassa di voti promettendo cose irrealizzabili sia da parte della destra e sia della sinistra. lo stesso on. centinaio dopo l’approvazione della proroga aveva previsto che ci sarebbe stata un’infrazione disinteressandosi bellamente degli effetti sulle persone di un’incertezza così prolungata e destinata solo all’agonia perchè le evidenze pubbliche prima o poi ci saranno sicuramente!

  7. Avatar

    I politici non hanno voce in capitolo , dovrebbero essere onesti e dire che le proroghe sono illegittime e che le gare vanno fatte , invece diranno di tutt’altro solo per ottenere i voti , ma non servirà a nulla , ormai siamo al termine di questa vicenda. Sarà la corte costituzionale a dare la risposta a tutti

  8. Avatar
    Antonella accardi says:

    Gentile Diario intanto ti ringrazio per esserti posto in maniera garbata ed educata per cui è un piacere risponderti. Io parlo per me non so gli altri balneari cosa pensano su quanto hai messo in evidenza. Io lo so perfettamente che la politica ha sempre strumentalizzato la nostra categoria, ci sono forse alcune persone che ci sono state a fianco ma sempre in un momento di opportunità come questo. Per cui in questo io ti do ragione. Come lavoratore devo anche dirti che devo combattere per difendere la mia impresa e se costretta attaccarmi alla persona che difende la mia impresa, il mio lavoro. Per il resto lo faresti anche tu se fossi al mio posto. Per quanto riguarda le domande ai politici se posso quando c’è un incontro le faccio perché come vedi anche nei commenti io, come anche tu sono abbastanza presente. Stasera a fidanza, non mi è sorta nessuna domanda e se, vuoi ti dico anche il perché. Ho ascoltato tutto il suo intervento e quando da europarlamentare ha detto che la legge centinaio e cioè la legge 145 che proroga le concessioni al 2033 è una legge nazionale valida. Mi sono chiesta ma allora se lo dici anche tu, perché dobbiamo fare tutti sti ricorsi, spendere soldi per avvocati, fare tutto sto casino? In un paese democratico tutto questo non dovrebbe succedere, non dovrebbe succedere che il cittadino debba avere paura dello Stato. E noi ora abbiamo paura. Ecco perché non ho fatto nessuna domanda perché dove non c’è democrazia non c’è nessuna domanda è nessuna risposta che tenga, anche se io continuerò a commentare se avrò qualcosa da dire. Grazie e scusa se mi sono dilungata ma ci tenevo a dirti che questa volta hai ragione anche tu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *