Lazio Sib-Confcommercio

Sib ricorre al Tar contro Comune di Roma: “Illegittime le gare delle concessioni balneari”

Il comitato di presidenza del Sindacato italiano balneari – Confcommercio ha deciso di contrastare in sede giudiziaria la recente iniziativa del Comune di Roma, unico in Italia ad avere messo a gara gli stabilimenti balneari di Ostia regolarmente assentiti e attualmente operanti. «Si tratta di una decisione grave che abbiamo già tempestivamente e fermamente
Cna Balneari

Balneari, Cna: “Scongiurare procedura di infrazione Ue contro l’Italia”

«La possibilità che la Commissione europea possa costituire in mora l’Italia in ordine alla regolazione delle concessioni demaniali – nella fattispecie l’estensione al 2033 delle attuali concessioni – rappresenta una eventualità da scongiurare senza appello». Lo afferma una nota di Cna Balneari, diramata in seguito all’audizione delle associazioni di categoria con i capi
Federbalneari

Federbalneari: “Troppo caos su concessioni spiagge, ora si difenda scadenza al 2033”

Federbalneari Italia ha partecipato ieri mattina alla riunione tra le associazioni di categoria e i rappresentati dei ministeri dei beni culturali, delle infrastrutture e trasporti, degli affari europei e degli affari regionali, per discutere della lettera di messa in mora relativa al rinnovo automatico delle concessioni balneari inviata dalla Commissione europea e sulla
Norme e sentenze

Estensione concessioni balneari, i giudici fanno chiarezza su evidenze pubbliche

Con la recente sentenza n. 13 del 16 gennaio 2021, la prima sezione del tribunale amministrativo per il Friuli Venezia Giulia (presidente Settesoldi ed estensore Ricci) ha affrontato la questione dell’ammissibilità o meno dell’impugnazione, da parte di un concessionario che abbia avanzato domanda di estensione della durata della propria concessione demaniale marittima a