Norme e sentenze

Norme e sentenze

Balneari, Consiglio di Stato: “Incameramento non si applica a concessioni rinnovate”

L’articolo 49 del Codice della navigazione, che prevede l’incameramento dei beni al termine della concessione demaniale, è «fortemente penalizzante per il diritto dei superficiari e per gli investimenti» e «dovrebbe ritenersi riferito all’effettiva cessazione e non alla mera scadenza del rapporto concessorio, in relazione all’esigenza di assicurare che le opere
Norme e sentenze

“Spiagge a gara entro il 2023”, Consiglio di Stato demolisce validità concessioni balneari: la sentenza

Una sentenza devastante, che non lascia nemmeno uno spiraglio di possibilità: le concessioni balneari devono essere riassegnate entro massimo due anni tramite gare pubbliche, poiché l’estensione al 2033 è contraria al diritto europeo in quanto proroga automatica e generalizzata. Il Consiglio di Stato si è espresso con un’articolata pronuncia, la numero 18/2021
Norme e sentenze

Il rating di legalità delle imprese balneari e le responsabilità amministrative sul demanio marittimo

Negli ultimi anni è aumentata l’attenzione nei confronti degli stabilimenti balneari da parte di forze dell’ordine e di altre autorità che a vario titolo intervengono nella gestione del demanio marittimo. Per questo è importante, da parte dei titolari di stabilimenti balneari, adottare un modello organizzativo relativo alla prevenzione della propria responsabilità
Norme e sentenze

Lidi balneari, sono validi i titoli edilizi scaduti durante lo stato di emergenza

Con sentenza n. 1215/2021 la prima sezione del Tar Lecce (presidente ed estensore Antonio Pasca) ha interpretato per la prima volta l’art. 103, comma 2 del decreto legge n. 18/2020 e successive modifiche e integrazioni, ritenendo detta normativa applicabile anche ai titoli edilizi a carattere stagionale, anche se scaduti. La vicenda riguarda lo stabilimento balneare […]