Attualità Cna Balneari Sicilia

Governo salva legge Sicilia su demanio marittimo

Il consiglio dei ministri ha deciso di non impugnare la legge della Regione Sicilia n. 24 del 14/12/2019 sulla “Estensione della validità delle concessioni demaniali marittime”. La decisione è stata presa nel corso del vertice dello scorso giovedì 13 febbraio. La norma della Regione Sicilia n. 24/2019 va ad applicare quanto disposto dalla legge nazionale […]
Cna Balneari Eventi Toscana

Cna Balneari Versilia, mercoledì l’assemblea sulla riforma delle concessioni

Mercoledì 12 febbraio alle ore 14.30 è in programma un’importante assemblea dei concessionari aderenti a Cna Balneari Versilia. L’appuntamento, in programma nella sede di Cna Viareggio (largo Risorgimento), servirà a definire i punti cardine di Cna Balneari per il documento sindacale unitario da approvare a Carrara nell’ambito dell’assemblea congiunta
Cna Balneari

Balneari, l’appello Cna: “Garantire futuro a 30mila imprese”

Dare certezze al futuro delle circa trentamila imprese balneari italiane. È l’appello lanciato dall’assemblea di Cna Balneari tenutasi a Monopoli, in Puglia lo scorso giovedì 30 gennaio e dedicata a “L’impresa balneare: prospettive e rischi per il settore”. «L’interlocuzione appena riapertasi con il governo può e deve avere, tra i principali obiettivi, quello di garantire
Norme e sentenze Puglia

Mantenimento annuale strutture balneari: Comuni e Sovrintendenze non possono opporsi

Gli stabilimenti balneari possono mantenere i manufatti installati per tutto l’anno, senza la necessità che i concessionari presentino nessuna istanza: lo ha stabilito il Tar di Lecce, annullando un recente provvedimento del Comune di Castrignano del Capo che aveva ordinato la rimozione immediata delle strutture a uno stabilimento balneare di Leuca. I giudici hanno
Cna Balneari Sicilia

Balneari, Cordaro: “Sicilia rispetterà i tempi per l’estensione di 15 anni”

«Rispetteremo i tempi. Dopo un opportuno passaggio nella competente commissione, anche per un doveroso coinvolgimento delle associazioni di categoria, scriverò il decreto». È l’impegno assunto dall’assessore regionale al territorio e ambiente Toto Cordaro di fronte a un’affollata assemblea di titolari di stabilimenti balneari, riunitasi a Palermo su iniziativa