Norme e sentenze

Contenziosi su canoni balneari, il 30% dell’importo è da considerare acconto

Una sentenza di particolare importanza che interessa gli imprenditori balneari di tutta Italia, pubblicata nei giorni scorsi, è stata emessa in materia di canoni demaniali marittimi a uso turistico-ricreativo dalla prima sezione civile della Corte d’appello di Venezia. La nuova decisione (n. 452/2020, presidente e relatrice Caterina Passarelli), che si contrappone
Attualità Cna Balneari Sicilia

Governo salva legge Sicilia su demanio marittimo

Il consiglio dei ministri ha deciso di non impugnare la legge della Regione Sicilia n. 24 del 14/12/2019 sulla “Estensione della validità delle concessioni demaniali marittime”. La decisione è stata presa nel corso del vertice dello scorso giovedì 13 febbraio. La norma della Regione Sicilia n. 24/2019 va ad applicare quanto disposto dalla legge nazionale […]
Norme e sentenze Puglia

Mantenimento annuale strutture balneari: Comuni e Sovrintendenze non possono opporsi

Gli stabilimenti balneari possono mantenere i manufatti installati per tutto l’anno, senza la necessità che i concessionari presentino nessuna istanza: lo ha stabilito il Tar di Lecce, annullando un recente provvedimento del Comune di Castrignano del Capo che aveva ordinato la rimozione immediata delle strutture a uno stabilimento balneare di Leuca. I giudici hanno
Norme e sentenze Puglia

Consiglio di Stato esclude gare per ampliamenti di concessioni demaniali marittime

Innovativa pronuncia della V sezione del Consiglio di Stato che, con sentenza n. 575 pubblicata il 24 gennaio 2020, ha fornito per la prima volta una interpretazione dell’art. 8 della legge regionale Puglia n. 17/2015 che disciplina le modalità per il rilascio o la variazione delle concessioni demaniali marittime. Nella sentenza, i giudici di Palazzo […]