Cna Balneari

Circolare Mit su balneari, Cna: “Confermata tutela del legittimo affidamento”

Sulla circolare del Mit pubblicata dalla rivista Mondo Balneare, indirizzata alle articolazioni territoriali per segnalare l’intervenuta sentenza del Consiglio di Stato sul tema della durata delle concessioni, sono raccolti, a mio parere, gli elementi cardine della posizione di Cna Balneari che, già dalla sentenza della Corte di giustizia europea, rivendica la tutela
Attualità Puglia

“Estendere subito concessioni balneari di 15 anni”: secondo sollecito della Regione Puglia ai Comuni

La Regione Puglia torna a sollecitare i Comuni costieri che non hanno ancora esteso le concessioni balneari fino al 31 dicembre 2033. In una circolare inviata martedì, la dirigente del servizio demanio Costanza Moreo ricorda che il prolungamento di 15 anni è una legge nazionale valida a tutti gli effetti, invitando le amministrazioni comunali ad […]
Norme e sentenze

Il Comune è obbligato a dimezzare i canoni demaniali in caso di erosione costiera

Il Tar Campania ha nominato un commissario ad acta per imporre al Comune di Castel Volturno di applicare la legge nazionale sul dimezzamento dei canoni demaniali in caso di calamità naturale. È l’esito di una recente sentenza che ha dato ragione all’associazione Assobalneari Campania, impegnata da oltre un decennio a ottenere l’applicazione di quanto
Opinioni

Concessioni balneari, l’estensione di 15 anni è davvero in pericolo?

Molti titolari di concessioni demaniali marittime ci stanno scrivendo in questi giorni perché sono preoccupati in seguito alla sentenza del Consiglio di Stato che ha valutato negativamente l’estensione dei titoli fino al 2033 (vedi notizia »), disposta dalla legge 145/2018. Nel video qui sopra, facciamo una riflessione per cercare di capire quanto questa sentenza sia […]
Norme e sentenze

Balneari, Consiglio di Stato stronca estensione al 2033 (ma non disapplica la norma)

Una sentenza del Consiglio di Stato fa tremare gli imprenditori balneari, pur senza disapplicare formalmente l’estensione delle concessioni fino al 2033. Nella pronuncia n. 7874/2019 pubblicata due giorni fa, i giudici di Palazzo Spada hanno valutato negativamente l’estensione generalizzata delle concessioni demaniali marittime fino al 31 dicembre 2033 disposta