Cna Balneari

Cna Balneari chiama, eurodeputati rispondono: “Pressing sul governo per difendere validità concessioni”

Risposta affermativa da parte degli europarlamentari di tutti gli schieramenti politici all’appello di Cna Balneari, che ieri nel corso di una videoconferenza ha invocato una posizione comune nei confronti del governo italiano, affinché risolva l’incertezza normativa che sta martoriando migliaia di imprese. «Se non si confermerà subito l’estensione al
Attualità

“Balneari, il futuro si gioca nei prossimi due mesi”: le istanze della politica per ribattere all’Ue

L’estensione delle concessioni fino al 2033 da confermare entro dicembre ancora in molti Comuni costieri, la lettera di messa in mora europea a cui rispondere entro gennaio e la riforma del demanio marittimo da avviare prima che la questione, già complicatissima, diventi inestricabile. L’inverno in corso è particolarmente agitato per gli imprenditori balneari
Sindacati e associazioni

“Governo completi riforma demanio marittimo”: l’appello delle associazioni balneari al Sun

Le associazioni di categoria degli imprenditori balneari chiedono con forza al governo di completare la riforma del demanio marittimo, obbligando le amministrazioni comunali inadempienti a estendere le concessioni balneari al 2033 ed emanando il dpcm previsto dalla legge 145/2018 per dare un nuovo assetto normativo al settore, ancora regolamentato dal Codice della