Sardegna

Roberto Mancini testimonial dei balneari di Olbia per iniziativa benefica

Il commissario tecnico della nazionale italiana Roberto Mancini ha accolto l’invito a indossare la maglietta della solidarietà realizzata dall’associazione Mari di Tarranoa, che rappresenta 25 stabilimenti balneari tra Olbia e Golfo Aranci. «Come già fatto in passato – racconta il vicepresidente di Mari di Tarranoa Gianluca Casula – la nostra associazione non si occupa
Federbalneari Sardegna

Federbalneari denuncia il dirigente di Olbia per omissione di atti d’ufficio

I rappresentanti di Federbalneari Sardegna si sono recati alla Procura di Tempio Pausania per protocollare la denuncia nei confronti del dirigente olbiese Molinari in seguito a quanto previsto dalla delibera regionale sulle concessioni demaniali che consente di procedere in questa direzione. Lo rende noto un comunicato della stessa Federbalneari. «In settimana toccherà ad
Federbalneari Sardegna

Sardegna, 5 Comuni verso commissariamento su demanio marittimo: “Vittoria dei balneari”

«Oggi è stata inviata la lettera di diffida ai sindaci di Arzachena, Quartu Sant’Elena, Cagliari, Posada e Olbia», ovvero i cinque Comuni della Sardegna che non hanno applicato l’estensione al 2033 delle concessioni balneari prevista dalla legge italiana. Ad annunciarlo è Claudio Maurelli, segretario regionale di Federbalneari Sardegna. La lettera di diffida, firmata
Sardegna

Spiagge: Olbia respinge estensione concessioni al 2033, balneari chiedono commissariamento

Nuovo capitolo della guerra tra i balneari di Olbia e il sindaco Settimo Nizzi: il primo cittadino della località sarda, da tempo noto alle cronache per rifiutarsi di applicare l’estensione al 2033 delle concessioni demaniali marittime, nei giorni scorsi avrebbe rifiutato ufficialmente le istanze di ben 38 imprenditori che avevano presentato richiesta formale per
Federbalneari Sardegna

”Spiagge, nuovo scandalo a Olbia”: la denuncia di Federbalneari

Federbalneari Sardegna denuncia una nuova presunta irregolarità sul rilascio delle concessioni demaniali marittime nel Comune di Olbia, quel Comune amministrato dal sindaco Settimo Nizzi (Forza Italia) che qualche mese fa era salito alla ribalta delle cronache balneari per la sua opposizione contro l’estensione di 15 anni (vedi articolo). «Ci dispiace dover di nuovo