Campania Federbalneari Norme e sentenze

Riduzione canoni balneari, Tar obbliga Comune ad applicare la legge

L’amministrazione comunale è obbligata a ridurre i canoni balneari del 50% in caso di comprovati eventi eccezionali di particolare gravità. Lo ha ribadito una recente sentenza del Tar Campania (la numero 1943/2020), esprimendosi su un ricorso presentato da un noto stabilimento balneare di Castel Volturno difeso dall’avvocato Luigi Roma. Insieme ad altri 65
Federbalneari

Federbalneari valuta azioni legali contro linee guida Inail su spiagge

«La diffusione del “Documento tecnico sull’analisi di rischio e le misure di contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nelle attività ricreative di balneazione e in spiaggia” da parte dell’Inail, incaricato ufficialmente di esprimere un parere sul tema, ha generato incertezze e molta confusione tra gli imprenditori turistici balneari. Per questo Federbalneari invierà le
Federbalneari

Federbalneari: “Pronti a ripartire, ma servono misure economiche straordinarie”

«Siamo pronti a riaprire per offrire un servizio allo Stato e agli utenti, ma sono fondamentali misure economiche straordinarie a sostegno del comparto balneare, la certezza dell’estensione delle concessioni al 2033 come previsto dalla legge 145/2018 e una moratoria almeno fino al 2033 per il mantenimento delle strutture funzionali all’attività degli stabilimenti balneari.
Federbalneari Lazio

Lazio, balneari pronti a ripartire: i protocolli allo studio della Regione

Apertura degli stabilimenti balneari entro e non oltre il 1° giugno, se le prescrizioni del comitato tecnico-scientifico lo consentiranno, e possibilità di elaborazione di specifici documenti di autoregolamentazione per ogni concessionario, in base alle singole caratteristiche strutturali e territoriali. Sono le due richieste principali presentate da Federbalneari Lazio