Sardegna

Roberto Mancini testimonial dei balneari di Olbia per iniziativa benefica

Il ct della nazionale campione d'Europa ha indossato la maglietta realizzata per raccogliere fondi destinati a ripristinare i danni dei gravi incendi di luglio

Il commissario tecnico della nazionale italiana Roberto Mancini ha accolto l’invito a indossare la maglietta della solidarietà realizzata dall’associazione Mari di Tarranoa, che rappresenta 25 stabilimenti balneari tra Olbia e Golfo Aranci. «Come già fatto in passato – racconta il vicepresidente di Mari di Tarranoa Gianluca Casula – la nostra associazione non si occupa soltanto di attività di servizio sulle spiagge, ma anche di solidarietà. Così come siamo intervenuti in aiuto ad alcune aziende di Bitti colpite dall’alluvione, nei giorni scorsi abbiamo pensato, visti i gravissimi danni causati dagli incendi di luglio, di destinare subito un contributo economico alla comunità del Montiferru. E ora abbiamo aggiunto una nuova iniziativa: una t-shirt in vendita ai clienti dei nostri stabilimenti».

Per l’occasione, il gruppo di imprenditori balneari ha contattato un cliente speciale: Roberto Mancini. «Il commissario tecnico della nazionale italiana campione d’Europa, in questi giorni impegnato con la nazionale per le qualificazioni ai mondiali del 2022, si è reso subito disponibile a fare da testimonial: ci siamo incontrati a La Celvia e ha aderito con entusiasmo per dare il suo contributo d’immagine. Appena realizzata, gli abbiamo fatto avere la maglietta e lui l’ha indossata. Siamo felicissimi del suo gesto e lo ringraziamo per la sua grande sensibilità».

Le t-shirt, spiega l’associazione Mari di Tarranoa, sono già disponibili presso i 25 stabilimenti balneari affiliati al costo di 15 euro. L’intera somma, quindi senza detrarre alcuna spesa, verrà devoluta alla comunità del Montiferru. Chi volesse prenotare la maglietta della solidarietà può chiamare il numero 393.9317923.

Conclude Casula: «Ci sembrava giusto dare una mano con un piccolo gesto di solidarietà alla popolazione dell’oristanese che ci ha aiutato nei postumi dell’alluvione del 2013 che ha colpito la costa città di Olbia. E noi non lo abbiamo dimenticato».

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: