Sindacati e associazioni

Riforma spiagge, associazioni balneari insoddisfatte: “Parlamento intervenga”

Le associazioni di categoria degli imprenditori balneari non sono soddisfatte della bozza di riforma delle concessioni demaniali marittime, approvata ieri sera in consiglio dei ministri, che introduce la riassegnazione delle spiagge tramite gare pubbliche da effettuare entro il 2023, con la valorizzazione dell’esperienza professionale per chi parteciperà ai futuri
Oasi Italia Sindacati e associazioni

L’associazione Oasi si rinnova: “Al lavoro per difendere davvero i balneari”

Oasi si amplia e si rinnova come sindacato libero in rappresentanza degli imprenditori balneari di tutta Italia. La storica associazione presieduta dal romagnolo Giorgio Mussoni, in precedenza affiliata a Confartigianato, si è ricostituita con un nuovo assetto statutario che la rende completamente autonoma dal punto di vista giuridico e fiscale: Oasi Italia è oggi una […]
Sindacati e associazioni

Balneari uniti per uscire dalla Bolkestein, ma manca interlocutore di governo

Quattro associazioni di categoria si impegnano a lavorare insieme per produrre un documento unitario che chieda l’esclusione delle spiagge dalle gare e dalla direttiva Bolkestein, ma manca ancora un interlocutore di governo che possa recepire le istanze dei balneari e farsi carico della necessaria riforma che superi il vetusto Codice della navigazione. È quanto è
Fiba-Confesercenti Oasi Italia Sib-Confcommercio Sindacati e associazioni

Comuni in ritardo sui 15 anni ai balneari: Sib, Fiba e Oasi sollecitano l’Anci

Sib-Confcommercio, Fiba-Confesercenti e Oasi-Confartigianato hanno richiesto un incontro urgente ad Antonio Decaro, presidente dell’Anci (Associazione nazionale comuni italiani). Le tre associazioni di categoria lamentano eccessivi ritardi in molti Comuni nell’applicare l’estensione di 15 anni sulle concessioni balneari, prevista dalla legge 145/2018