Oasi Italia

Mussoni si dimette da Oasi, Casadei nuovo presidente

Lo storico imprenditore riminese lascia a 86 anni per motivi personali

Lo storico presidente di Oasi Giorgio Mussoni si è dimesso dalla sua carica di presidente dell’associazione che rappresenta gli imprenditori balneari, particolarmente radicata sul territorio romagnolo ma con rappresentanze anche nel resto d’italia. Mussoni, 86 anni, si è ritirato a causa di questioni personali che gli impedivano di continuare a occuparsi di questo impegno. Al suo posto, l’assemblea di Oasi ha eletto all’unanimità Diego Casadei, già presidente regionale di Oasi Emilia-Romagna e titolare di uno stabilimento balneare a Riccione.

pouf Pomodone

«Si è trattato di una scelta esclusivamente legata a motivi familiari e di età: ho una moglie da accudire e anche io inizio ad avere bisogno di riposo», sottolinea Mussoni. «Dopo sessant’anni di militanza in Oasi, sindacato che ho fondato personalmente, è giunto il momento sofferto ma necessario di ritirarmi. Sono sicuro che il mio successore abbia l’impegno e l’esperienza necessari per proseguire, come ha già avuto modo di dimostrare da presidente regionale». Mussoni resterà comunque nel consiglio direttivo di Oasi e l’assemblea dei soci ha deciso di conferirgli la carica di presidente onorario.

Questo il primo commento di Diego Casadei da neo-presidente nazionale: «Si è trattato di un passaggio di consegne condiviso e avvenuto nella maniera più naturale possibile. Sono onorato di essere stato eletto e ringrazio tutti gli associati per la fiducia che hanno riposto in me. Sarà un grande impegno da gestire, ma anche un grande stimolo».

© Riproduzione Riservata

Oasi Italia

Oasi Italia è una federazione nazionale che rappresenta le imprese demaniali marittime, con sedi in tutte le regioni costiere italiane.