Basilicata Federbalneari

L’appello di Federbalneari alla Basilicata: “Estendere concessioni demaniali marittime al 2033”

Federbalneari Italia fa appello al presidente della Regione Basilicata Vito Bardi affinché provveda a sostenere le richieste del sistema turistico lucano procedendo al rilascio dei titoli concessori con scadenza al 2033, così come previsto dalla legge 145/2018 acquisita con delibera regionale n. 155 del 25 febbraio 2019 e ulteriormente confermata anche nel decreto rilancio
Norme e sentenze

“La permanenza di un lido oltre il termine di concessione non è occupazione abusiva”

Il tribunale di Castrovillari ha assolto, perché il fatto non sussiste, il titolare di un lido stagionale nel Comune di Corigliano-Rossano, difeso dagli avvocati Gianluigi e Alfredo Zicarelli e imputato del reato di arbitraria occupazione di superficie demaniale al termine della stagione estiva con contestazione degli articoli 1161 del Codice della navigazione e 633
Attualità

Rapporto Spiagge 2020, il punto della situazione sulle coste italiane secondo Legambiente

Legambiente ha pubblicato il suo consueto rapporto sulle spiagge italiane, che ogni anno fotografa la situazione e i cambiamenti in corso nelle aree costiere del Belpaese. Il rapporto, articolato in 50 pagine, è consultabile liberamente sul sito di Legambiente. Le concessioni balneari Nel capitolo sulle concessioni balneari, Legambiente ha messo assieme i dati di Ministero
Attualità

Concessioni balneari, Galli: “Decreto rilancio è carta straccia, bisogna togliere la palla alle procure”

Il caso dei Bagni Liggia di Genova continua a essere fonte di controverse discussioni sulle vicende che riguardano tutte le concessioni balneari italiane. Lo stabilimento è stato sequestrato proprio un anno fa su ordine della procura di Genova, che di sua iniziativa ha ritenuto invalida l’estensione del titolo al 2033 disposta dalla legge 145/2018, poiché […]
Federbalneari Lazio

Ladispoli estende concessioni balneari al 2033, soddisfazione di Federbalneari

«Apprendiamo con soddisfazione la decisione del Comune di Ladispoli di estendere il termine di scadenza delle concessioni demaniali al 2033: finalmente gli imprenditori turistici balneari avranno la meritata stabilità e potranno programmare i propri investimenti con maggiore tranquillità e certezza del proprio futuro». Lo dichiara Marco Maurelli per Federbalneari Lazio.