Federbalneari Lazio

Balneari, La Sapienza promuove le reti d’impresa

Secondo uno studio della prestigiosa università, si tratta della forma associativa più efficace per lo sviluppo del turismo costiero.

Uno studio dell’Università La Sapienza, condotto dal docente di turismo internazionale Armando Montanari, legittima il progetto delle reti di impresa come driver di sviluppo economico e diversificazione di mercato per le nuove strategie di marketing territoriale. In particolare lo studio, applicato al caso della neonata rete “I Borghi Marinari di Roma“, ritiene importante applicare gli strumenti del revenue managment con l’obiettivo di confrontare la domanda di turismo non solo di tipo balneare ma anche ambientale, archeologica, sportiva e ricettiva, e dunque rielaborare l’offerta che potranno offrire i 53 stabilimenti balneari aderenti alla rete d’imprese.

Positivo, dunque, il primo step dell’analisi accademica della rete “I Borghi Marinari di Roma”, finanziata dalla Regione Lazio e che vede il Comune di Ladispoli come soggetto capofila. «La prima misura da prendere è quella di organizzarsi in una rete – dichiara il prof. Armando Montanari – in cui possano essere presenti le imprese del turismo balneare, quelle della pesca e quelle della produzione agricola degli immediati entroterra. La rete d’imprese “I Borghi Marinari di Roma”, nella collaborazione con il corso di laurea in Scienze del turismo della Sapienza, sta dimostrando di essere capace di favorire una gestione ambientale più consona alle necessità di ristrutturazione delle imprese e di permettere alle stesse di presentarsi alle amministrazioni pubbliche con programmi più complessi, a medio e a lungo termine, e quindi anche più convincenti».

Aggiunge Marco Maurelli, presidente di Federbalneari Litorale Nord: «Rimane nella responsabilità del nuovo governo nazionale e, soprattutto nel caso del Lazio, di quello regionale, assecondare questo sforzo delle piccole e medie imprese con politiche einterventi mirati (vedi il POR), che sappiano superare i limiti del quotidiano e dei termini rappresentati dalle scadenze politiche, ormai quasi continue».

Il prof. Montanari ha avviato lo studio commissionato dalla rete d’imprese Ribomar nell’ambito del programma di rete finanziato dalla Regione Lazio e promosso da Federbalneari Litorale Nord con l’obiettivo di far crescere il tessuto imprenditoriale dell’intera costa in senso turistico.

© Riproduzione Riservata

Federbalneari Italia

Federbalneari Italia è un'associazione di categoria che riunisce le imprese del turismo balneare italiano.
Seguilo sui social: