Attualità Emilia-Romagna Notizie locali

Ravenna, deroga apertura spiagge per i mondiali di calcio

Il sindaco Matteucci consentirà l'apertura serale e notturna per poter seguire le partite dalla spiaggia.

Il sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, apre a una deroga agli orari di chiusura degli stabilimenti balneari in occasione delle partite dell’Italia ai mondiali di calcio Brasile 2014. In base agli orari italiani, la nostra nazionale giocherà il 14 giugno a mezzanotte contro l’Inghilterra, il 20 giugno alle ore 18 contro il Costarica e martedì 24, sempre alle 18, contro l’Uruguay. Afferma il sindaco Matteucci: «La deroga è necessaria per la partita prevista sabato 14 giugno. In quella serata la chiusura è posticipata da mezzanotte alle due, per consentire agli stabilimenti di organizzare la visione collettiva della partita della nostra nazionale. Naturalmente in quella serata le attività di intrattenimento, feste da ballo comprese, cesseranno egualmente a mezzanotte, considerata anche la ragione per la quale viene richiesta e concessa la deroga. Speriamo che la nazionale italiana abbia successo. Se l’Italia passerà il girone, ci saranno altre deroghe: per gli ottavi sabato 28 o domenica 29 giugno, poichè la partita inizia alle 22 (deroga fino all’una). Anche in questo caso le eventuali attività di intrattenimento, feste da ballo comprese, cesseranno come in una serata “normale”».

Per i quarti di finale, afferma Matteucci, «venerdì 4 luglio la partita inizierà alle 22 (ora italiana), oppure sabato 5 luglio con inizio partita sempre alle ore 22. Per il week-end della Notte Rosa, le deroghe sono già previste e starà alla scelta dei gestori decidere se privilegiare le attività di intrattenimento o la visione della partita. Per le semifinali di martedì 8 e mercoledì 9 luglio non sono necessarie deroghe perché le partite cominciano alle 22 (ora italiana) e i bagni possono chiudere all’una. Per l’eventuale finale per il terzo o quarto posto di sabato 12 luglio che inizierà alle 22 ,concederemo una deroga fino all’una».

«Mentre per l’eventuale finale di domenica 13 luglio non sarà necessaria deroga perchè comincia alle 21 – conclude il sindaco -. Speriamo di dover concedere tante deroghe, eccetto quella per la finale del 3/4 posto, perché speriamo di giocare il 13 luglio. Sono all’attenzione del Comune di Ravenna tutte le richieste avanzate nella giornata inaugurale della stagione balneare. In particolare voglio dire che vedo con favore la variante al piani dell’arenile che consente un maggior utilizzo delle verande e di altre superfici per qualificare l’offerta dei nostri 240 stabilimenti balneari».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.