Attualità Liguria Notizie locali

Pasqua, i balneari liguri chiedono l’apertura anticipata

A Imperia avviate le trattative per inaugurare la stagione l'ultimo weekend di marzo

IMPERIA – La Pasqua quest’anno cade particolarmente presto, e sono tanti i balneari che si stanno preparando ad aprire la stagione con un po’ di anticipo per lavorare anche nel fine settimana del 31 marzo.

Ma qualcuno sta avendo dei problemi: in Liguria, ad esempio, l’amministrazione regionale come ogni anno ha istituito l’apertura degli stabilimenti di spiaggia a partire dal 1° aprile, ma senza contare che quest’anno tale data impedirà agli imprenditori balneari di lavorare per il precedente weekend di Pasqua, che tradizionalmente viene trascorso al mare da numerose famiglie italiane.

Ora la gestione del problema è di competenza delle singole amministrazioni comunali, che potranno decidere di concedere o meno un’eccezionale apertura anticipata. A Imperia la Fiba-Confesercenti locale ha già avviato le trattative con il Comune per anticipare i tempi di apertura.

Così ha dichiarato a Punto Imperia il rappresentante sindacale Gianmarco Oneglio: «Abbiamo chiesto all’amministrazione comunale di lasciarci anticipare di qualche giorno il montaggio e l’apertura delle strutture balneari. La richiesta formale, fatta a nome della Fiba-Confesercenti da parte di tutti gli stabilimenti associati, è stata avanzata al commissario straordinario Sabatino Marchione. Vorremmo avere la possibilità di cominciare a montare già da metà marzo e aprire entro venerdì 29. Viste le nuove linee guida, il pud approvato, la variante urbanistica adottata, la Pasqua anticipata, e soprattutto dato che il primo weekend di aprile è in calendario un’importante manifestazione provinciale come ‘Sol&Vento’, riteniamo che non si possa perdere, in questo grave momento di crisi economico-finanziaria, questa opportunità. Senza contare quale effetto avrebbe, dal punto di vista turistico, far trovare ancora una volta le spiagge chiuse a tutti coloro che vorranno recarsi a Imperia in quei giorni».

La richiesta di Fiba Imperia è attualmente al vaglio del commissario Sabatino Marchione, che comunicherà nei prossimi giorni la sua decisione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.