Sib-Confcommercio

Il Sib ricevuto dal nuovo comandante generale delle Capitanerie di porto

Il presidente nazionale del Sindacato italiano balneari Antonio Capacchione ha incontrato l'ammiraglio Nicola Carlone

«Migliorare la fruizione in sicurezza della nostra costa intensificando la collaborazione e il confronto fra balneari e Capitanerie di porto». È la priorità evidenziata da Antonio Capacchione, presidente nazionale del Sindacato italiano balneari aderente a Fipe-Confcommercio, che è stato ricevuto oggi dall’ammiraglio ispettore capo Nicola Carlone, nuovo comandante generale delle Capitanerie di Porto, anche per esprimergli, personalmente, gli auguri di buon lavoro per il nuovo prestigioso incarico.

«L’incontro è stato l’occasione per stilare un primo bilancio della stagione estiva che si avvia alla sua conclusione sotto il profilo della sicurezza. La balneazione attrezzata italiana, infatti, ancora una volta si è dimostrata un esempio di successo nel garantire la sicurezza dei bagnanti», sottolinea Capacchione. «Le Capitanerie di porto oggi svolgono soltanto un importante ruolo di vigilanza sulle coste italiane, avendo perso la funzione gestoria dalle stesse egregiamente esercitate per tutto il novecento prima del trasferimento alle Regioni e da queste ai Comuni».

All’ammiraglio Carlone il presidente Capacchione ha manifestato l’apprezzamento degli imprenditori balneari italiani per la professionalità, la competenza e la correttezza degli appartenenti alle Capitanerie di porto nell’esercizio delle proprie funzioni. Nel corso dell’incontro si è convenuto sull’opportunità di un confronto e della collaborazione fra i balneari e gli appartenenti alle Capitanerie di porto per migliorare la fruizione in sicurezza delle nostre coste.

«La balneazione attrezzata italiana, con la sua funzione primaria di garantire che il bagno in mare si possa svolgere in totale sicurezza, costituisce infatti un importante fattore di competitività del paese nel mercato sia nazionale che internazionale delle vacanze», conclude Capacchione, che ha invitato il comandante Carlone a partecipare a un’importante iniziativa che si svolgerà a breve sull’evoluzione storica della disciplina della sicurezza nella balneazione italiana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sib Confcommercio

Il Sindacato italiano balneari si è formalmente costituito il 14 dicembre 1960 e, attraverso la Federazione Italiana Pubblici Esercizi (FIPE), aderisce alla Confcommercio - Confturismo.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *