Fiba-Confesercenti Sib-Confcommercio

Balneari, Sib-Fiba: “Delusi dalla politica”

Le due associazioni lamentano il mancato intervento nell'ultimo consiglio dei ministri

«Anche nell’ultimo consiglio dei ministri, non è stato licenziato nessun provvedimento per le concessioni balneari. Le elezioni passano, i problemi restano!». Lo affermano in una nota congiunta Antonio Capacchione, presidente del Sindacato Italiano Balneari aderente a Fipe-Confcommercio, e Maurizio Rustignoli, presidente di Fiba-Confesercenti. «La questione balneare costituisce un problema che merita un intervento normativo chiarificatore urgente», prosegue la nota. «Lo richiede non solo la necessità di mettere in sicurezza un importante settore economico del paese, ma anche e soprattutto, il caos amministrativo e giudiziario che regna in materia. Gli imprenditori balneari lo invocano da mesi! Anche nella grande manifestazione dell’11 aprile scorso a Roma».

Concludono Capacchione e Rustignoli: «Profonda è la nostra delusione. Continuiamo la mobilitazione con altre iniziative sindacali per sollecitare le istituzioni nazionali a legiferare con urgenza per dare certezza agli operatori pubblici e privati e superare una situazione caotica che danneggia davvero tutti, a partire dall’immagine turistica del nostro paese».

Per chiedere una legge urgente sulle concessioni balneari, Sib-Confcommercio e Fiba-Confesercenti hanno organizzato una grande manifestazione di piazza lo scorso 11 aprile a Roma, alla quale hanno partecipato migliaia di balneari. Le due associazioni avevano promesso una mobilitazione nazionale della categoria per tutta l’estate, se il governo non avesse varato un provvedimento per risolvere la situazione di incertezza sulle concessioni, scadute lo scorso 31 dicembre 2023 secondo la legge 118/2022 approvata dal governo Draghi (prorogata di un anno dal governo Meloni, che però ha ricevuto le bocciature del Consiglio di Stato). Dal momento che il governo non ha ancora fatto nulla, le due associazioni hanno iniziato con una campagna di locandine affisse negli stabilimenti balneari di tutta Italia per sensibilizzare i turisti sulla questione.

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: