Emilia-Romagna

Terminato il ripascimento da 5mila metri cubi di sabbia a San Mauro e Savignano

I lavori fanno parte delle opere ordinarie di difesa della costa finanziate dalla Regione Emilia-Romagna con 860.000 euro

Oltre cinquemila metri cubi di sabbia in più lungo mezzo chilometro di litorale, nelle località di San Mauro Mare e Savignano Mare, in riviera romagnola. Si sono conclusi nei giorni scorsi gli importanti lavori di ripascimento della costa avviati nei due centri del territorio della provincia di Forlì-Cesena.

Coordinati dall’ufficio di Forlì-Cesena dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile dell’Emilia-Romagna, i lavori fanno parte delle opere ordinarie di difesa della costa finanziate dalla Regione per le annualità 2023 e 2024 con l’importo complessivo di 860.000 euro. Si tratta di opere di ripristino delle spiagge esposte al rischio di ingressione marina, a causa soprattutto delle mareggiate invernali. Il materiale è stato prelevato dai fondali e messo a rinforzo delle dune.

«Continua, quindi, l’impegno della Regione Emilia-Romagna per la difesa del litorale, dopo lo svolgimento delle opere del Progettone che, nel 2022, hanno arricchito circa undici chilometri di spiagge romagnole con un milione e centomila metri cubi di sedimenti, per un investimento complessivo di 19 milioni di euro», commenta la vicepresidente della Regione Emilia-Romagna Irene Priolo. Nuove opere sono programmate, nel corso del 2024, nelle località di Gatteo e Cesenatico.

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: