Cna Balneari Sicurezza

“Mancano test sierologici per bagnini di salvataggio”: l’allarme di Cna

«Trentamila imprese balneari sono in difficoltà con il servizio di salvamento, mentre la stagione turistica estiva è entrata nel vivo». È l’allarme lanciato da Cna Balneari, che sottolinea il problema della mancanza di test sierologici sui bagnini di salvataggio. «Per gli oltre 11mila assistenti bagnanti in servizio in Italia, più comunemente noti come bagnini,
Sicurezza

Salvamento e primo soccorso in spiaggia, per essere in regola non basta seguire l’ordinanza balneare

Nei precedenti articoli dedicati al primo soccorso e salvataggio abbiamo cercato di portare a conoscenza molti dei delicati aspetti legati alla sicurezza della vita umana. Argomenti a me molto cari, in quanto me ne occupo da molti anni, prima come soccorritore professionale, poi come professionista della formazione in ambito sanitario e in quello del salvataggio […]
Sicurezza

Come cambiano il soccorso e il salvamento in spiaggia durante l’emergenza covid-19

L’emergenza del covid-19 sta imponendo continue modifiche in tutti gli ambiti, compreso il mondo del soccorso acquatico, e purtroppo avrà verosimilmente una durata non breve, con possibili riaccensioni della malattia che comporteranno sia restrizioni delle libertà personali che cambiamenti delle attività lavorative. In questo senso si dovranno rispettare scrupolosamente le
Pubbli-redazionali Sicurezza

Formazione e dotazioni per primo soccorso negli stabilimenti balneari: cosa dice la legge

La maggior parte degli annegamenti non fatali che richiedono assistenza medica hanno come caratteristica comune la difficoltà respiratoria, a causa dell’affaticamento dei muscoli respiratori o dell’irritazione delle vie aeree e dei polmoni dovuta all’inalazione dell’acqua. L’ossigenoterapia immediata in tali situazioni può salvare la vita, diminuire