Assobalneari-Confindustria

Elezioni Emilia-Romagna, Licordari: “Bonaccini e Gnassi non prendano in giro i balneari”

Il presidente di Assobalneari-Confindustria commenta il comizio del governatore uscente: "Ci ha promesso la gallina domani per rubarci l'uovo oggi"

«Bonaccini ha promesso ai balneari romagnoli una proroga di trent’anni, pur sapendo che la Regione non può legiferare in materia. Se il governatore dell’Emilia-Romagna ha davvero a cuore la tutela del comparto, inizi a far applicare l’estensione fino al 2033 prevista dalla “legge Centinaio”». Lo afferma Fabrizio Licordari, presidente di Assobalneari Italia – Federturismo Confindustria, commentando l’incontro tenutosi ieri a Rimini per la campagna elettorale di Stefano Bonaccini, alla presenza del sindaco di Rimini Andrea Gnassi.

«Rimini è proprio uno dei pochi Comuni emiliano-romagnoli a non avere ancora disposto il prolungamento quindicennale delle concessioni», prosegue Licordari. «Gli esponenti del Pd si guardino bene dal prendere in giro la nostra categoria: noi balneari siamo stanchi e abbiamo ormai imparato a non farci abbindolare. Pretendiamo interlocutori seri che vogliano davvero risolvere i nostri problemi, al di là delle appartenenze politiche».

gestionale spiaggia

«Non dimentichiamo che Gnassi è stato uno dei principali sostenitori del disegno di legge “Arlotti-Pizzolante” che voleva la morte delle nostre imprese», sottolinea il presidente di Assobalneari-Confindustria. «Addirittura, il sindaco di Rimini tre anni fa fu ricevuto in audizione dal parlamento come rappresentante dell’Anci e chiese le gare anticipate degli stabilimenti balneari, senza nemmeno essersi confrontato con gli altri sindaci dei Comuni costieri che la pensavano diversamente».

«Se fossi stato al posto di Bonaccini, da governatore di una delle più importanti regioni costiere d’Italia – conclude Licordari – avrei chiesto un incontro al ministro De Micheli, che è del suo stesso partito, per chiedere l’immediata applicazione dei 15 anni. Invece a fare questo è stato un rappresentante dell’opposizione, il senatore Maurizio Gasparri. Al contrario, il presidente dell’Emilia-Romagna giudica la “legge Centinaio” sbagliata e poi viene a garantirci trent’anni: è come prometterci la gallina domani per rubarci l’uovo oggi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Assobalneari Italia Federturismo Confindustria

Assobalneari Italia Federturismo Confindustria

Assobalneari Italia è l’associazione che riunisce le imprese balneari aderenti, a livello nazionale, al sistema Federturismo Confindustria.
Seguilo sui social:
  1. Avatar

    Che squallore giocare sulla pelle di tantissima gente che dalle 6 del mattino e fino alle 21/22 di sera lavora duramente per sbarcare il lunario.

  2. Avatar

    Il 26 gennaio è un’occasione come ne capitano poche nella vita sfruttiamola per evitare di pentirci amaramente di non averlo fatto. MANDIAMO a casa Bonaccini e la sua giunta di sinistra e cominciamo a ricostruire la Romagna dalle ceneri. Si può e c’è la dobbiamo fare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *