Eventi Toscana

“Coste fragili e granelli di sabbia”, sabato a Piombino l’incontro sui problemi ambientali delle coste

Il geologo Enzo Pranzini e il giornalista Alex Giuzio dialogheranno a partire dai loro recenti libri

Un incontro dedicato alla spiaggia dal punto di vista ambientale, con due autori che camminando sul bordo del mare, ma seguendo percorsi diversi, hanno firmato due libri dedicati a divulgare la sensibilità ecologista nei confronti delle nostre delicatissime coste. L’appuntamento, in programma sabato 9 luglio alle ore 17 al Bagno La Capannina di Piombino, è con il geologo Enzo Pranzini e il giornalista Alex Giuzio: il primo, docente di “Dinamica e difesa dei litorali” all’Università di Firenze, ha pubblicato lo scorso anno “Granelli di sabbia. Una guida per camminare sul bordo del mare” (Pacini Editore), che raccoglie i suoi articoli scritti nell’omonima rubrica che tiene da due anni sulla nostra rivista; mentre il secondo, caporedattore di Mondo Balneare, è uscito due mesi fa con “La linea fragile. Uno sguardo ecologista alle coste italiane” (Edizioni dell’Asino).

L’incontro, intitolato “Coste fragili e granelli di sabbia”, fa parte della seconda edizione della rassegna “Facciamo Capanna”, con cui lo stabilimento balneare La Capannina intende sensibilizzare i turisti che frequentano Piombino e il Parco costiero della Sterpaia sulle questioni ambientali legate al mare e alle coste.

I due autori dialogheranno tra loro intrecciando le questioni di cui si occupano da molti anni con competenza e autorevolezza: Pranzini per esempio, nella sua corposa esperienza, all’inizio degli anni ’70 ha collaborato al primo studio sull’erosione del Golfo di Follonica, su cui si trova proprio La Capannina, e da allora ha studiato le spiagge di tutta la Toscana per allargarsi poi all’intera Italia e finire in Australia, India, Messico, Cuba e tanti altri paesi in cui sulle spiagge si vive in modo assai diverso da quello italiano. Giuzio invece, da caporedattore di Mondo Balneare, osserva come giornalista da oltre dodici anni il sistema turistico balneare che contraddistingue i nostri litorali e ne conosce a fondo tutte le dinamiche economiche, politiche e normative. Verranno così messe a confronto spiagge diverse, da quelle tropicali a quelle dell’artico, ma più che altro modi diversi di viverle e, ancor più, di gestirle.

pouf Pomodone

A far dialogare Pranzini e Giuzio ci sarà il giornalista del Tirreno Cristiano Lozito. Interverranno inoltre il geologo Luca Sbrilli e il tenente di vascello Alberto Poletti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:
  1. Lorenzo Pinto says:

    Praticamente un incontro dove si dibatterà sulla fragilità dell’ambiente costiero e sul suo utilizzo, in relazione ai mutamenti climatici e allo sfruttamento antropico, in barba ai tanti che sostengono che la spiaggia sia una risorsa così abbondante da essere praticamente inesauribile, tale da giustificare un uso in concessione automatico, indiscriminato ed eterno.

    Non a caso viene promosso e condotto dal redattore di questo sito, alla cui onestà intellettuale forse farebbero meglio ad affidarsi gli operatori del settore, molto più che alle vane promesse di certi insulsi rappresentanti di corporazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.