Basilicata

Concessioni balneari, Basilicata avvia proroga tecnica di un anno. Faraco: “Atto illegittimo”

L'associazione Federbalneari contesta il provvedimento con cui la giunta ha evitato di applicare l'estensione al 2033 prevista dalla legge italiana

La Regione Basilicata ha approvato un articolo di legge per consentire di istituire una “proroga tecnica” di un anno sulle concessioni degli stabilimenti balneari, in attesa di una mappatura completa del demanio marittimo regionale. La scelta è stata duramente criticata dall’associazione Federbalneari Basilicata, che da oltre un anno sta lottando per ottenere l’estensione al 2033 prevista dalla legge nazionale 145/2018.

«La Regione Basilicata ha approvato un provvedimento arbitrario e illegittimo, andando contro la legge nazionale 145/2018 per l’estensione delle concessioni demaniali marittime al 31 dicembre 2033 e persino contro la stessa delibera regionale n. 155 del 25 febbraio 2019 di recepimento alla legge 145/2018», afferma Pasquale Faraco, presidente di Federbalneari Basilicata. «Mentre in tutta Italia si estendono le concessioni demaniali marittime come da normativa nazionale, tutelando le imprese balneari, la Regione Basilicata si è inventata un provvedimento salva-assessori e salva-dirigenti stabilendo un anno di proroga in attesa di mappatura: si tratta di un provvedimento arbitrario e illegittimo in tutti i sensi».

«Ma dove la politica non arriva, per fortuna c’è la giustizia», conclude Faraco. «Secondo una sentenza del Tar di Lecce, le singole amministrazioni non hanno il potere di disapplicare la 145/2018 e lo stesso tribunale nei giorni scorsi ha sospeso con decreto cautelare la delibera del Comune di Lecce che proponeva una “proroga tecnica” triennale sulle concessioni balneari, al posto dell’estensione fino al 2033 prevista dalla legge italiana 145/2018. Siamo certi che il provvedimento dell’amministrazione della Basilicata, che rappresenta la peggiore pagina politica di tutti i tempi nella nostra regione, andrà incontro allo stesso destino».

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: