Cna Balneari

Cna Balneari: “Riforma spiagge deve coinvolgere attuali imprese”

L'associazione invita il governo a "salvaguardare l'attuale modello" anche col riordino delle concessioni

«Il riordino della normativa del demanio marittimo non può essere dettato dai pronunciamenti della giustizia amministrativa. Invitiamo il governo ad attivare il confronto con le associazioni di settore, partendo dalle disposizioni della legge 145/2018 in seguito rafforzate dai decreti “Rilancio” e “Agosto” del 2020, per definirne indirizzi, criteri direttivi e tempistiche». È quanto sottolinea una nota di Cna Balneari alla luce dei recenti orientamenti del Consiglio di Stato che escludono la sussistenza di un diritto in capo agli attuali concessori alla prosecuzione del rapporto oltre il 31 dicembre 2023, data entro la quale, anche in assenza di disciplina legislativa, essi cesseranno di produrre effetti.

Prosegue Cna: «È fondamentale che governo e parlamento, nello scrivere la riforma del demanio, tengano conto della salvaguardia dell’attuale modello balneare attrezzato italiano, costituito da trentamila imprese».

«È necessaria una riforma complessiva con la condivisione delle imprese esistenti, delle Regioni e delle pubbliche amministrazioni territoriali per individuare strumenti e misure efficaci che, a giudizio di Cna Balneari, tengano conto dell’impatto socio economico derivante dalla decadenza generalizzata di tutte le concessioni in essere e quindi del valore complessivo dell’offerta turistica costiera», conclude la nota.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Cna Balneari

Cna Balneari è la sezione di Cna (Confederazione nazionale dell'artigianato e della piccola e media impresa) che associa i titolari di stabilimenti balneari.
Seguilo sui social:
    • Bravo Paolo.
      Le concessioni servono solo ai concessionari, sono utili come un orinatoio per pennuti.
      Lasciateci libere le spiagge e sparite!

      • Ma andate a ritirare il reddito di cittadinanza e fatevi i cazzi vostri vi siete venduti anche il voto e ora venite a fare i moralisti qui….. Vergognati schifosi!!!

    • Cammarella Pasquale Raffaele says:

      Sgombrare senza attendere ulteriori sviluppi della vicenda?! Tale condotta sarebbe irrazionale da ogni punto di vista…

    • Che brutta cosa vedere che le campagne mediatiche nei confronti della categoria a cui appartengo sono riuscite ad accendere la cattiveria che è parte integrante di chi non conosce la realtà dei fatti, successe anni fa nei confronti del piccolo commercio, in maniera più silenziosa, ai tempi non esistevano i leoni da tastiera, e sta succedendo ora, non avete idea di quello che stanno macchinando i famosi poteri forti, non avete idea di cosa voglia dire, dopo aver acceso finanziamenti per migliorare le proprie attività, rischiare di perdere il lavoro che magari ti permette di vivere in maniera dignitosa e nulla di più, beata ignoranza

  1. PAOLO, vieni a darmi una mano? almeno cosi ti renderai conto di quello che dici….. alle 15:30 del pomeriggio se vai al bar trovi qualche amico per una birra…….
    PS: se il bar è all’interno di uno stabilimento balneare evita di entrare, magari ti chiederanno di smontare con loro! Dai la birra te la offro io…..

  2. Carissimo Sig.Paolo ;
    Non riesco proprio a capire il perché dell’accannimento , che lei ed altre persone , hanno nei confronti della categoria alla quale appartengo , come se noi avessimo mai mangiato nei vostri piatti. Comunque quello che voi non riuscite a capire , e questo , mi scusi , dimostra la vostra ottusità , e’ che , ammesso che ci saranno delle evidenze pubbliche, le aree da noi occupate , o meglio in locazione , dato che paghiamo quanto ci è richiesto e non solo , non saranno mai libere , tutto al più saranno gestite da altri e potrebbero essere multinazionali , stranieri , organizzazioni mafiose o camorristiche .

  3. Le spiagge sono di tutti e devono tornare ad essere libere. Perché devo pagare un botto di soldi per stare ammassato come un pollo in batteria su una spiaggia che è anche mia?? Basta con questa lagna di chi lavorando 4 mesi all’anno pretende di guadagnare per tutto l’anno.

    • Caro signor Danilo, questo fa ben capire che non avete chiaro cosa accadrà.
      Le concessione non verranno eliminate,bensì CONCESSE ad altri locatari. Per lo più probabilmente multinazionali che saranno lì solo per fare soldi 💰
      Magari le chiederanno dei soldi anche per andare in bagno.
      In bocca al lupo per le sue spiagge libere💪

    • Però quando prendi l’autostrada paghi il pedaggio zitto e buono. Eppure anche le autostrade sono dello stato. Con l’aggravante che a noi lo stato ci ha dato solo il nudo arenile e le aziende le abbiamo costruite noi da zero. Ai Benetton, ai Gavio ed ai Toto (e chi più ne ha più ne metta) lo stato ha consegnato le autostrade fatte e funzionanti.
      E non parliamo delle attività nelle stazioni ferroviarie, negli aeroporti e nei porti. Devo continuare?
      Ecco: rompici di nuovo con la tua filosofia populista dopo aver (almeno) rifiutato di pagare un pedaggio al casello autostradale, altrimenti riveli di essere solo un invidioso.
      Per finire, se vuoi io ti assumo con lo stesso contratto dei miei dipendenti e vieni a fare il lavoro insieme a me ed a loro, così provi sulla tua schiena quanto è facile guadagnare e se i quattro mesi sono davvero quattro.

    • Sig. Danilo nn voglio offendere nessuno quindi se vuole le elenco i servizi che garantiamo ha spese nostre : bagnini dalle ora 10,00 alle 18,00 tutti i giorni dai primi di maggio fino alla fine di settembre le posso dire che abbiamo soccorso tante persone in difficoltà in mare
      Questo nn è scontato , pulizia arenile
      Sembra scontato ma nn è così .
      Accesso per disabili anche per entrare in mare .potrei continuare mi fermo qui anche perché chi nn ci lavora nn lo può capire .

  4. Sono schifato dall’ esistenza di certi esseri umani come paolo ed Elea che fanno affermazioni senza senso.
    Parlate senza pensare ,
    non immaginate cosa c’è dietro ogni attività , non immaginate quanto e dura avere la concessione ed anche mantenerla . Andate a lavorare così invece di fare funzionare la bocca a vanvera fate qualcosa di decente

  5. Siete una banda di invidiosi incattiviti…..voi vorreste le spiagge vergini ,senza servizi,senza ombrelloni,di tutte libere e poi chi le pulisce??????… Voi ???….. Vorrei vedervi a raccattare le sigarette o le cartacce o le mascherine ,vorrei vedervi pulire in acqua……svegliatevi è cambiato il mondo….prima non esisteva fbook Amazon Twitter la Cina non faceva parte del WTRADE OF ECONOMY………..RASEGNATEVI …… SE VOLETE SPIAGGE VERGINI EMIGRATE!!!!!!!!!

  6. Vergognatevi a parlare male di chi lavora,siete solo lavativi e assistenzialista,irima di parlare male dei balneari sciacquateli la bocca

  7. Non pensate e non rispondete ai detrattori. Sono Ia peggiore espressione della nostra società, vuoto cosmico assoluto. Sono di una ipocrisia unica , se stavano dall’ altra parte della barca avrebbero fatto come voi se nn peggio. Sono la rovina del sistema paese e della nostra economia , dove ci si scanna come cani per un piccolo osso, causando danni maggiori e impoverimento generale. State tranquilli sicuramente avrete più spiagge libere , costi più bassi e semmai vi regaleranno anche un po’ di soldi per farvi il bagno, ma dove vivete…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.