Attualità

È ufficiale: gli stabilimenti balneari possono riaprire da domani

Lo ha annunciato ieri sera il premier Conte. Ma per le Regioni resta la facoltà di restringere le misure, e alcune hanno già rimandato di una settimana

Gli stabilimenti balneari potranno riaprire da domani, lunedì 18 maggio. Lo ha annunciato il premier Giuseppe Conte nella conferenza stampa di ieri sera, convocata per illustrare i contenuti del provvedimento nazionale che regolamenta la ripartenza delle attività economiche in seguito al lockdown affrontato per il contenimento del coronavirus.

Insieme agli stabilimenti balneari, da oggi potranno riaprire anche bar e ristoranti. Tuttavia, è possibile che alcune regioni possano prorogare la ripartenza di una settimana a fini di sicurezza, come per esempio ha già fatto l’Emilia-Romagna facendo slittare la riapertura degli stabilimenti balneari a lunedì 25 maggio per quanto riguarda il noleggio di lettini e ombrelloni (mentre l’attività con licenza di ristorazione potrà partire da domani anche in spiaggia).

Tutti i gestori di concessioni balneari saranno tenuti a rispettare le linee guida ufficiali approvate venerdì sera dalla Conferenza delle Regioni con il benestare del governo. Tali indicazioni potranno essere regolamentate dalle singole giunte regionali, che hanno la possibilità di effettuare ulteriori restrizioni. Al momento, le uniche regioni che hanno già varato un’ordinanza specifica in materia sono le Marche, l’Emilia-Romagna, l’Abruzzo, la Liguria, la Basilicata e la Puglia. In assenza di specifiche normative regionali, sono valide le indicazioni nazionali.

Anche se potranno riaprire, nel mese di maggio gli stabilimenti balneari potranno offrire i loro servizi solo ai cittadini della propria regione. Infatti, sempre Conte ha annunciato che gli spostamenti al di fuori della propria regione di residenza per fini turistici saranno consentiti solo a partire da mercoledì 3 giugno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Avatar

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale di riferimento per il settore turistico balneare.
Seguilo sui social:
    • Avatar

      Buongiorno Diego, la norma è contenuta nel “decreto rilancio” di prossima pubblicazione in Gazzetta ufficiale. Stiamo attendendo di leggere il testo definitivo per dare notizia ai nostri lettori sulla formulazione esatta della norma (come sa, per il demanio sono importanti anche le virgole…)

  1. Avatar

    E l’uso della spiaggia libera sarà consentito? O sarà estate solo x i ricchi pk non tutti possiamo pagare l’uso della spiaggia attrezzata!

    • Avatar

      Buongiorno, l’uso della spiaggia libera sarà consentito come sempre. Le regioni hanno facoltà di contingentarne l’accesso a fini di sicurezza, ma al momento non ci risultano ordinanze restrittive in questo senso.

  2. Avatar

    salve arrivano notizie contrastanti ma oltre i 10mq tra un ombrelloni dovremmo lasciare anche un 1mt di passaggio di percorsi in mezzo gli ombrelloni?

      • Avatar

        grazie per la risposta cordiali come sempre ….ultima domanda ,ma il buono vacanza possiamo noi stabilimenti balneari accettarlo?

        • Avatar

          Anche in questo caso, stiamo attendendo di leggere la regolamentazione del “bonus vacanza” (pure questo contenuto nel decreto rilancio) per poter fornire informazioni precise.
          Grazie a lei per seguirci.

  3. Avatar
    Niccoletta Giannaccini says:

    ciao volevo un chiarimento: l’ ombrellone o tenda possono essere noleggiato anche a persone non appartenenti allo stesso nucleo familiare? quindi anche ad amici? la Regione Toscana x ora ha detto nulla in proposito? grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *