Assobalneari-Confindustria

“Balneari in allerta: è tornato il clima di incertezza”

Nell’ultimo mese, gli imprenditori balneari sono piombati da una condizione di serenità a un perverso clima di incertezza. Con la “legge Centinaio” che a dicembre 2018 ha disposto l’estensione delle concessioni demaniali marittime fino al 2033, il settore aveva una minima sicurezza per tornare a investire, in attesa del riordino complessivo della
Emilia-Romagna

Rimini, via libera alle piscine negli stabilimenti balneari

Via libera alle piscine negli stabilimenti balneari di Rimini, purché siano di facile rimozione e realizzate tra più attività che si accorpano. Il nuovo piano spiaggia comunale apre per la prima volta alla possibilità di installare strutture leggere e con una profondità massima di 1,40 metri, semplificando inoltre le procedure per installare giochi d’acqua, spa […]
Sib-Confcommercio

“L’inerzia del governo sulla questione balneare continua a generare mostri giuridici”

Non solo sono ancora molti i Comuni che non stanno applicando la nuova durata delle concessioni demaniali ma, addirittura, un Comune salentino ha deciso di avviare il procedimento di annullamento in autotutela di quanto, in merito, già disposto. L’inerzia del governo, pertanto, sta causando la paralisi nell’applicazione doverosa della legge vigente, una
Cna Balneari

Tutelare il legittimo affidamento per dare certezze ai balneari italiani

Da un anno le imprese balneari italiane hanno presentato le istanze per estendere le concessioni demaniali marittime fino al 31 dicembre 2033, ai sensi della legge dello Stato italiano 145/2018. Le Regioni hanno emesso diverse circolari esplicative su come applicare la legge, ma ad oggi moltissime imprese balneari non sono ancora in possesso del titolo […]
Sib-Confcommercio

“Il 2020 sarà l’anno più impegnativo per la storia del settore balneare”

Con la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale n. 305 del decreto legge 30 dicembre 2019 n. 162 “Disposizioni urgenti in materia di proroga di termini legislativi”, è entrata in vigore la sospensione fino al 30 giugno 2020 del pagamento dei canoni arretrati pertinenziali disposta dall’articolo 34 dello stesso (vedi notizia, NdR). Al fine di evitare possibili […]