Attualità

Turismo, la Croazia gioca d’anticipo: spiagge pronte a riaprire

Il governo croato lancia messaggi tranquillizzanti e tenta di intercettare flussi all'Italia

Da una sponda all’altra dell’Adriatico, sono molto diversi gli approcci con cui si sta lavorando alla ripartenza del turismo balneare in seguito all’emergenza del coronavirus. Mentre l’Italia è vittima di un governo che non ha ancora deciso nulla e di dibattiti su soluzioni fantasiose e improbabili, la Croazia gioca d’anticipo e lancia messaggi tranquillizzanti per richiamare le presenze.

«Sulle spiagge corate non ci sarà nessun divieto, ma solo precauzioni», ha assicurato il direttore dell’Istituto di sanità pubblica Krunoslav Capak in un’intervista alla radio pubblica Hrt. «Io andrò sicuramente al mare, non vedo l’ora. Le spiagge saranno aperte e vigili, bagnini, autorità locali e albergatori dovranno solo assicurarsi che lettini e teli non siano troppo vicini fra loro, perché il coronavirus sarà ancora presente».

La Croazia, che riaprirà le sue frontiere il 18 maggio, da tempo spinge per l’adozione di un unico protocollo europeo che faciliti la ripresa degli spostamenti tra paesi. Nell’attesa, il governo si è dato da fare tentando di costruire un corridoio con Slovenia, Austria e Germania per dirottare i flussi turistici del centro Europa: una mossa che si rivelerebbe fatale per l’Italia, dal momento che ruberebbe presenze alle spiagge venete, friulane e romagnole. Ma finché nel nostro paese mancherà la necessaria regia per la riapertura delle strutture turistiche balneari, c’è purtroppo da aspettarsi questi e altri danni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:
  1. Purtroppo l’Italia e governata da pecore che non sanno neanche comandare a casa l’oro. Che la Croazia riapre bene io da cittadino italiano andrò a fare le ferie in croazia.se troverei un lavoro fuori dell Italia mi trasferirò subito senza più tornare in Italia..

    • per quello che so e ho visto in Croazia ci sono da sempre , addirittura dagli anni 80 quando era ancora jugoslavia, ottimi ristorantini più o meno casual dove i clienti vengono serviti al tavolo.
      Vero è che ho sempre tralasciato i grandi alberghi preferendo alla grande l’ospitalità dei locali.

  2. Ricordatevi che Nn sarà piu come prima Ahahah miserie altro che scopate in croazia e spiaggis nudiste miserie Ghe ne io abito al lago di Garda bardolino e già qua l’u dura figuratevi in croazia Ahahah

    • da decenni visito la Croazia in estate dall’Istria alla Dalmazia e noi veneti ne avremmo da imparare, figuriamoci quelli del garda, forse c’è solo mafia&camorra in più da noi.

  3. Salve, mio marito è croato di Dubrovnik, da alcuni anni è tornato a fare la stagione a casa sua, essendo maitre, città stupenda, come ospitalità, cibo, ristoranti ci danno dei punti.., e poi il mare, le isole, i servizi urbani. Sono avanti di anni. Io sono di Trieste città e costa splendida, Vi consiglio di fare tutta la costa in auto, per vedere le meraviglie. Non potrete non tornarci!

    • Giuseppe Bongiorno says:

      Sono d’accordo con Lei, prima di ogni cosa bisogna visitare una Nazione e poi giudicare. La Croazia è bella sia sulla costa, le isole e l’interno, per non parlare dell’ospitalità delle persone. Noi quando non possiamo recarci ne soffriamo. l’Italia sappiamo che è, e resterà il bel paese ma, tante persone devono aprire la propria mentalità verso altri orizzonti.

  4. Solo gli stupidi non hanno nulla da imparare ….è sanno agevolmente mutare ignoranza in presunzione.
    Hvala… i dobro vecer

  5. Croazia terra meravigliosa mare bellissimo si mangia benissimo e tt a prezzi molto inferiori hai nostri ! Noi sappiamo solo approfittarsi di tutto e di tutti! Sono 15 anni che vado in Croazia e se quest oanno nn ci posso andare x il covid mi dispiacerà tantissimo

    • Ci puoi andare, perché no, già stanno arrivando a migliaia, non potendo venire da voi, stanno venendo tutti da noi in Croatia! Noi diciamo grazie al vostro governo della cortesia che ci fanno.
      Mi dispiace sinceramente per l’Italia è un danno incalcolabile quello che vi stanno procurando i vostri politici.

  6. Io amo talmente tanto l’Istria che ci vivo molti mesi all’anno per condividere con gli amici questa esperienza ho costruito a Cittanova/Novigrad “Villa Minerva” . Questa casa in estate, nei periodi liberi viene anche affittata ai turisti. Ritengo che questa casa, per come e’ stata costruita, possa essere una ottima soluzione per chi vuole andare in vacanza senza correre rischi di contagio da Covid 19. Villa Minerva e’ una bifamiliare con le due unita’ completamente indipendenti tra loro, ogni unita’ e’ dotata di ogni confort e di una piscina ad uso esclusivo. Se siete interessati la potete trovare con il nome di “VILLA MINERVA” sui piu’ importanti siti di affitto oppure se volete un contatto diretto oppure piu’ informazioni ci potete trovare su https://www.facebook.com/ilborgoholidays.

    • Io. So per esperienza che per navigare in vela o motore nn ci sono eguali al mondo ComPresa buona cucina e ottimo pescce

  7. x chi volesse andare al mare in italia auguro buona fortuna con questo govid 19-20 , altro che covid 19 , questo governo vergognoso di incapaci fancazzisti uccide piu del virus , io da livigno lombardia me ne vado in vacanza in croazia come gli amici che hanno postato sopra , e spero di tornare x andare a nuove votazioni , x eleggere un governo fatto da noi cittadini !

  8. … e pensare che per fine giugno avevo gia una settimana prenotata a Pola… ma se non ci lasciano muovere da qua, come cacchio facciamo? … aspettiamo e speriamo fino all’ultimo…

  9. Nicoletta Moretti says:

    Io sono 15 anni che vado in Croazia e prima in Jugoslavia e me ne sono innamorata ! La mia ,la nostra terra ľ italia è bellissima ma purtroppo cara; i prezzi non permettono più di una settimana di ferie mentre in Croazia ci resto 15 giorni .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.