Cna Balneari

Turismo balneare e coronavirus, intervista a Sabina Cardinali (Cna Balneari)

Iniziamo un ciclo di interviste per fare il punto della situazione sull'emergenza insieme ai rappresentanti delle associazioni di categoria

Dopo la diretta di martedì scorso in cui Mondo Balneare ha risposto alle domande degli imprenditori balneari in questo momento di grande crisi e di elevata confusione, continuiamo insieme ai rappresentanti delle associazioni di categoria a fare il punto sulle conseguenze che l’emergenza del coronavirus sta portando al settore turistico costiero.

La prima intervista, che potete guardare e ascoltare nel video qui sopra, è alla portavoce nazionale di Cna Balneari Sabina Cardinali. Con lei siamo partiti facendoci illustrare la stima economica realizzata dalla stessa Cna sui danni già subiti dal settore balneare, per poi chiederle quali sono le richieste che l’associazione rivolge al governo per compensare il disastro economico. Inoltre, Cardinali condivide la sua opinione su come potrebbe essere la stagione estiva 2020 e su cosa dovrebbe fare un operatore balneare in questo momento.

Il nostro ciclo di interviste sul tema “turismo balneare e coronavirus” proseguirà nei prossimi giorni con altri rappresentanti delle associazioni balneari nonché ospiti politici ed esperti in materia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Alex Giuzio

Alex Giuzio

Giornalista specializzato in turismo balneare, economia costiera e questioni ambientali e normative legate al mare e alle spiagge. È caporedattore di Mondo Balneare.
Seguilo sui social:
  1. Avatar

    Gentilissimo Alex, importante questo giro di interviste che rafforzano la conoscenza e quindi la consapevolezza che noi balneari siamo una categoria importante tanto quanto ignorata. Ora il mio pensiero va alle scelte future del nostro governo per il futuro del Turismo italiano, altrettanto mi preoccupa il momento attuale in sintesi se riusciamo a ripartire, speriamo presto poter tornare almeno a svolgere le attività manutentive, e poi per quanto riguarda la nostra attività, volendo prepararsi ad una prossima apertura, secondo Lei o secondo gli esperti come cambieranno gli stardard di servizio, quali saranno le precauzioni da adottare nelle spiaggie che hanno nella “vicinanza” e nella convivenza e addirittura spesso anche nella coabitazione dello stesso spazio, la sua peculiarità?

  2. Alex Giuzio
    Alex Giuzio says:

    Buonasera Pietro, grazie per il suo apprezzamento. Sicuramente ci saranno cambiamenti e restrizioni da rispettare, ma ancora è presto per fare ipotesi attendibili. Ci torneremo sopra fra qualche giorno in un articolo, non appena saremo usciti dalla fase di massima emergenza sanitaria.

  3. Avatar
    marco pani says:

    Non sono previste richieste di riduzione-annullamento dei canoni demaniali per il 2020 in relazione di questa pandemia ?

  4. Avatar
    Marco184 cervia says:

    Buonasera ALEX,vorrei ringraziarti per prezioso importante lavoro che svolgi per noi gestori di stabilimenti balneari.
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *