Attualità Notizie locali Veneto

Tromba marina devasta due stabilimenti balneari a Chioggia

Colpiti l'arenile del Bagni Mini Camping e del Willy. Zaia: ''Pronti a valutare stato di crisi ed emergenza''.

Paura e danni alle prime ore del mattino a Chioggia a causa di una tromba marina che si è scatenata, provocando devastazione nella spiaggia di almeno due campeggi della zona di Sottomarina, nella parte più a nord del litorale all’altezza della diga. Si tratta dei Bagni Mini Camping e dei Bagni Willy. Il primo era già stato devastato da un incendio l’anno scorso.

«Mi ha distrutto la spiaggia», ha confermato il proprietario del Willy. Le raffiche hanno sollevato e distrutto ombrelloni, giochi per bambini, gazebo e persino la torretta di salvataggio.

La quantificazione dei danni è in corso anche se, secondo il presidente di Ascot Giorgio Bellemo, «poteva andare peggio». La tromba marina si è scatenata intorno alle 8.30 del mattino e si è limitata alla spiaggia, esaurendosi un paio di metri prima dei campeggi.

La mamma del titolare del Willy è stata portata via in ambulanza dopo aver accusato un malore.

Sulla tromba marina è subito intervenuto il presidente della Regione, Luca Zaia: «Non ci sono criticità, ma valutiamo la dichiarazione dello stato di crisi e l’eventuale successivo stato di emergenza».

fonte: Corriere della Sera

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: