Fiba-Confesercenti Sib-Confcommercio

Sib-Fiba: “Bene risposta governo su balneari, ma urge intervento normativo”

I presidenti delle due associazioni di categoria: "Servono provvedimenti legislativi o amministrativi che garantiscano la continuità degli attuali concessionari"

«Apprezziamo la lettera di risposta del governo alla Commissione europea e ci auguriamo che l’interlocuzione sia non solo proficua, ma anche celere». Lo hanno dichiarato Antonio Capacchione (presidente del Sindacato italiano balneari aderente a Confcommercio) e Maurizio Rustignoli (presidente di Fiba-Confesercenti), commentando la risposta inviata mercoledì da Palazzo Chigi per rispondere ai rilievi di Bruxelles sulla normativa italiana in materia di concessioni balneari.

«L’accertamento della scarsità o meno della risorsa demanio costituisce il presupposto per la corretta applicazione della Bolkestein, così come chiarito dalla Corte di giustizia dell’Unione europea. È pertanto doveroso farlo e farlo bene», affermano Capacchione e Rustignoli. Tuttavia, proseguono i presidenti delle due associazioni, «restiamo preoccupati per la tempistica, stante l’urgenza di assicurare una gestione ordinata della materia e la necessità di continuare ad avere i servizi per la balneazione».

«Ribadiamo, pertanto, ciò che da mesi sollecitiamo sulla necessità e l’urgenza di interventi legislativi o amministrativi chiarificatori che, nelle more di siffatta interlocuzione, impediscano provvedimenti dei Comuni e degli enti concedenti in danno delle aziende attualmente operanti, che ne garantiscano l’operatività per non privare le località turistiche costiere dei servizi per la balneazione», conclude la nota dei due principali sindacati di categoria. «Sarebbe sbagliato, e un danno per tutti (non solo per le attuali imprese balneari), distruggere o danneggiare un sistema turistico efficiente e di qualità che costituisce un elemento di vantaggio competitivo nel mercato internazionale delle vacanze».

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: