Sib-Confcommercio

Sib e Mareamico insieme per tutelare l’ambiente costiero

Il sindacato dei balneari di Confcommercio e l'associazione ambientalista hanno siglato un protocollo d'intesa triennale

Il Sindacato italiano balneari aderente a Fipe-Confcommercio e Mareamico, associazione ecologico-scientifica di protezione ambientale, hanno siglato un protocollo d’intesa per collaborare alla conservazione e alla tutela ambientale del mare e della costa. Tra gli obiettivi e le finalità: promuovere insieme iniziative parlamentari e legislative tese a semplificare i rapporti tra gli imprenditori balneari e le pubbliche amministrazioni, fino a favorire la gestione integrata del territorio costiero; divulgare ai turisti quelle nozioni di interesse generale volte a una migliore percezione delle criticità che investono il territorio e a un uso più consapevole delle spiagge; realizzare congiuntamente studi e pubblicazioni tese a promuovere i prodotti ittici nel rispetto delle tradizioni regionali e a favorire una proficua interazione fra operatori balneari e quelli della pesca-turismo.

Inoltre, l’accordo prevede di promuovere iniziative singole: il Sib-Confcommercio ospiterà all’interno degli stabilimenti aderenti materiale promozionale e di divulgazione prodotto da Mareamico, mentre l’associazione ambientalista, da parte sua, coinvolgerà il Sib nella realizzazione di iniziative pubbliche sulle tematiche di interesse.

Il protocollo d’intesa, firmato a Roma dal presidente del Sib Antonio Capacchione e dal presidente di Mareamico Roberto Tortoli, ha una durata di tre anni.

«Anche quest’anno il nostro mare si conferma la destinazione preferita dai turisti – afferma Antonio Capacchione – pertanto è estremamente importante imparare a preservare il territorio costiero e, soprattutto, insegnare ai nostri clienti come ci si deve comportare per tutelare l’ambiente: un dovere, ma anche un beneficio per tutti noi».

© Riproduzione Riservata

Sib Confcommercio

Il Sindacato italiano balneari si è formalmente costituito il 14 dicembre 1960 e, attraverso la Federazione Italiana Pubblici Esercizi (FIPE), aderisce alla Confcommercio - Confturismo.
Seguilo sui social: