Attualità

Riforma spiagge, Gasparri: “Impensabile che Draghi vari decreto attuativo”

«È impensabile che il governo vari, a pochi giorni dalle elezioni, dei decreti attuativi che riguardano le imprese balneari. Di questo tema bisognerà tornare a discutere dopo le elezioni, come abbiamo detto più volte». Lo dichiara il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri, commentando le insistenti indiscrezioni sugli intenti del premier Draghi di varare entro settembre il decreto attuativo sulle gare delle concessioni demaniali marittime, anziché lasciarlo fare al prossimo esecutivo come previsto.

«Ci sono giudizi pendenti davanti alle autorità di giustizia europea e quindi dobbiamo attendere questi pronunciamenti», ricorda Gasparri riferendosi ai quesiti sottoposti dal Tar Lecce alla Corte Ue. «E in ogni caso una misura decisa in questo momento ci troverebbe totalmente contrari e quindi non avrebbe nessuna possibilità di andare avanti».

«La priorità per il governo in questo momento deve essere il caro energia e il sostegno ad aziende e famiglie», conclude il senatore di Forza Italia. «È impensabile che in questo momento qualcuno si preoccupi di varare decreti attuativi che riguardano il settore balenare, a maggior ragione in una fase che ha visto il maltempo flagellare molte coste italiane e vanificare il lavoro di una stagione per gli operatori. Ancora una volta qualcuno dimostra di non avere a cuore il futuro dell’economia e del turismo ma di guardare altrove. Non consentiremo in nessun modo che questa iniziativa, a pochi giorni dalle elezioni politiche, trovi attuazione e invitiamo il governo a concentrarsi sulle vere necessità degli italiani che rischiano di trovarsi in grande difficoltà per l’aumento delle bollette e semmai valutare la possibilità di risarcimenti alle realtà balneari devastate dal maltempo. Per il resto, al futuro del settore finalmente penserà il prossimo governo di centrodestra, con Forza Italia come sempre dalla parte delle aziende e dei lavoratori italiani».

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: