Notizie locali Sicilia Sindacati e associazioni

Palermo, vietato il montaggio delle cabine in spiaggia

Negli stabilimenti balenari solo ombrelloni e sdraio: manca il piano urbano del demanio marittimo

Le società che gestiscono stabilimenti balneari a Palermo in questi giorni stanno ricevendo le lettere con cui lo Sportello unico delle attività produttive non accoglie la loro richiesta di autorizzazione a montare capanne e cabine.

Il diniego sarebbe legato alla mancanza del Piano urbano del demanio marittimo, necessario ad autorizzare qualsiasi installazione entro i 150 metri della costa, cabine comprese. Tutti gli stabilimenti balneari sono dunque fermi: attualmente potranno fare ingresso in spiaggia solo ombrelloni e sedie a sdraio.

Come riportato oggi in un articolo del Giornale di Sicilia, inoltre, pare che, una volta approvato, non basterà solo il Piano del demanio marittimo, ma ne occorrerà un secondo più particolareggiato. Ma come ha prospettato l’assessore comunale alle attività produttive, Marco Di Marco, «spero venga trovata una soluzione nel giro di una settimana, la prossima».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.