Vacanze al mare

Località balneari più care d’Italia, la classifica

L'indagine di Altroconsumo sul costo di un ombrellone nelle prime file in alta stagione

È Alassio la località balneare più cara d’Italia per l’estate 2022. Lo afferma un’indagine di Altroconsumo sulle località balneari più care d’Italia, che vede al primo posto la città ligure: secondo l’associazione di consumatori, prenotare un ombrellone negli stabilimenti balneari di Alassio dal 31 luglio al 6 agosto – ovvero il periodo preso come riferimento per l’indagine – costerà in media 323 euro per le prime quattro file.

Altroconsumo ha condotto la sua ricerca su 227 stabilimenti balneari in dieci località costiere italiane, una a campione per regione, per sapere quanto si spende in media per una settimana di ombrellone e lettino nelle spiagge della nostra penisola in una settimana di alta stagione. L’associazione dei consumatori sottolinea che i prezzi sono aumentati in generale di circa il 10% rispetto all’estate 2021.

Al secondo posto della classifica delle località balneari più care d’Italia troviamo Gallipoli in Puglia, dove il prezzo medio calcolato da Altroconsumo per un ombrellone dal 31 luglio al 6 agosto è di 282 euro, mentre sul terzo gradino del podio c’è Alghero in Sardegna con 194 euro (+12% rispetto al 2021).

La lista prosegue con la località toscana di Viareggio, dove il costo medio di un ombrellone nelle prime file è di 184 euro. Al quinto posto c’è Taormina in Sicilia con 180 euro (+7% sul 2021) e al sesto posto Palinuro in Campania con 169 euro.

La classifica delle località balneari più care d’Italia stilata da Altroconsumo si chiude con Anzio (Lazio) per 159 euro e Lignano Sabbiadoro e Rimini a pari merito con 142 euro, ma nella località friulana l’aumento è stato solo del +5% rispetto al 2021, mente in quella romagnola del +12%. Chiude la lista Senigallia (Marche) con 129 euro.

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: