Emilia-Romagna

Ex Delfinario Rimini, aperto il bando: sarà destinato ad attività non a scopo di lucro

La struttura sarà affidata per i prossimi sei anni a chi presenta il migliore progetto di attività

C’è tempo fino al 23 marzo per partecipare al bando per ottenere l’ex Delfinario di Rimini per i prossimi sei anni. La struttura fu dichiarata fallita a gennaio 2018, con conseguente decadenza della concessione demaniale, e nei giorni scorsi l’amministrazione comunale ha emesso l’avviso pubblico per affidarla a un nuovo gestore.

L’avviso è rivolto ad associazioni di volontariato, di promozione sociale, sportive dilettantistiche e ai privati impegnati in attività non a scopo di lucro.

Per partecipare alla gara occorrerà presentare un progetto di riqualificazione della struttura e un programma di attività ambientali, culturali, sportive, educative e ricreative senza fini di lucro. Inoltre, il soggetto aggiudicatario sarà tenuto a demolire le opere abusive realizzate nelle precedenti gestioni ed elencate nel bando, nonché a corrispondere un canone annuale di 2.446 euro.

Il vincitore della gara sarà il soggetto che presenterà il progetto ritenuto migliore dal punto di vista delle attività proposte. La concessione avrà una durata di sei anni.

Per approfondire

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:
  1. legambiente o cooperative si presenteranno di sicuro, prenderanno anche contributi, …….sono …non a scopo di lucro… unicamente stipendi e rimborsi spese ….dei volontari ….chi vuole può controllare sui bilanci…..

  2. invece che utili (quando ci sono..) ….rimborsi spese e stipendi …. quando non ci sono utili…contributi pubblici o sovvenzioni…il gioco è fatto….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.