Attualità

Estate, spiagge verso riapertura: le regole da seguire

Capacchione (Sib): "Confermate regole sul distanziamento, incentivare prenotazioni online degli ombrelloni"

Ombrelloni distanziati, prenotazioni online, cabine riservate a nuclei familiari. L’estate si avvicina e gli stabilimenti balneari si preparano in vista della riapertura. «I prezzi dei servizi di spiaggia non subiranno aumenti quest’anno: siamo infatti consapevoli della non facile situazione economica di molte famiglie italiane, a causa della pandemia», dice all’Adnkronos Antonio Capacchione, presidente del Sindacato italiano balneari aderente a Fipe-Confcommercio. «Molti imprenditori balneari riproporranno una serie di pacchetti o convenzioni apprezzati dalla clientela negli anni scorsi, oltre alla possibilità di pagare a rate o a fine stagione».

Per quanto riguarda le regole da seguire in spiaggia per il contenimento del Covid-19, anche per l’estate 2021 il presidente del Sib ipotizza che gli stabilimenti balneari incentiveranno le prenotazioni anticipate per evitare assembramenti alla cassa, raccomandando di favorire l’utilizzo di sistemi di pagamento veloci con carte contactless o attraverso portali e applicazioni per la prenotazione online dell’ombrellone.

«Sarà opportuno privilegiare l’assegnazione dello stesso ombrellone ai medesimi occupanti che soggiornano per più giorni – afferma Capacchione – e in ogni caso sarà necessaria l’igienizzazione delle superfici prima dell’assegnazione della stessa attrezzatura a un altro utente, anche nel corso della stessa giornata».

Come lo scorso anno, è probabile poi che i protocolli di sicurezza imporranno ancora di differenziare, ove possibile, i percorsi di entrata e uscita negli stabilimenti balneari, prevedendo una segnaletica chiara. Per garantire il corretto distanziamento in spiaggia, l’area minima intorno a ogni ombrellone sarà di 10,5 metri quadri, con sdraio e lettini distanti almeno due metri e deroghe possibili per i soli membri del medesimo nucleo familiare o co-abitante. Per le cabine in spiaggia, aggiunge il presidente del Sib, andrà evitato il più possibile l’uso promiscuo, a eccezione dei membri del medesimo nucleo familiare o per soggetti che condividano la medesima unità abitativa.

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: