Eventi

Concessioni demaniali marittime, un corso online per la pubblica amministrazione

In programma il prossimo 28 gennaio, sarà tenuto dall'avvocato Morena Luchetti

L’Officina per la formazione della pubblica amministrazione organizza un corso online dedicato alle concessioni demaniali marittime. La giornata formativa è in programma giovedì 28 gennaio dalle ore 9 alle ore 14 e sarà tenuta dall’avvocato amministrativista Morena Luchetti.

Il corso si propone l’obiettivo di fissare i punti principali della normativa in materia di demanio marittimo, ripercorrendo la più recente giurisprudenza amministrativa, costituzionale e contabile e confrontandola con il diritto comunitario. In particolare, il corso affronterà i seguenti temi:

  • Il demanio marittimo, i beni e le pertinenze demaniali.
  • L’uso del demanio marittimo: la concessione demaniale.
  • Concorso di domande, procedure a evidenza pubblica e proroghe: direttiva 2006/123/CE (“Bolkestein”), sentenza Corte di giustizia europea del 14 luglio 2016, giurisprudenza interna ed europea.
  • Legge 145/2018, circolari ministeriali e normativa Covid-19 per il settore turistico.
  • Il rapporto di concessione: costituzione e vicende (revoca e decadenza).
  • Cessazione del rapporto: i beni devoluti al demanio. Dalla proprietà privata a quella pubblica, procedure e adempimenti.
  • Il “costo” della concessione: canoni e tributi collegati all’uso del demanio.
  • La pianificazione costiera e l’attività edilizia sul demanio marittimo: adempimenti, vincoli, procedure, oneri di costruzione.
  • Strutture fisse e strutture amovibili: la giurisprudenza sul punto.

La quota di partecipazione al corso, comprensiva di materiale didattico, è di 385 euro. Per informazioni e prenotazioni, è possibile chiamare il numero 081.19 569 146 oppure consultare il sito www.officinadellaformazione.it.

accessori spiaggia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Avatar

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *