Eventi

Concessioni balneari tra diritto e incertezza: convegno giuridico a Urbino

Appuntamento domani alle 14, anche online, con un ricco parterre di relatori accademici

Si terrà domani all’Università di Urbino un convegno giuridico dal titolo “Le concessioni balneari tra diritti in conflitto e incertezza delle regole: progressi, problemi, prospettive“. L’appuntamento è dalle ore 14 alle 17 nell’aula magna del dipartimento di giurisprudenza (via Matteotti 1).

puliscispiaggia

Il programma prevede le seguenti relazioni:

  • Giacinto della Cananea (professore ordinario di diritto amministrativo all’Università Bocconi di Milano): “Le concessioni del demanio marittimo: problemi e prospettive”
  • Maria De Benedetto (professoressa ordinaria di diritto amministrativo all’Università di Roma Tre): “Dalle spiagge alle coste: una strategia regolatoria”
  • Francesca Di Lascio (professoressa associata di diritto amministrativo all’Università di Roma Tre): “Profili problematici delle concessioni balneari: spunti comparativi”
  • Chiara Feliziani (professoressa associata di diritto amministrativo all’Università di Macerata): “Le concessioni balneari tra diritto dell’Unione europea e diritto interno”
  • Gabriele Torelli (ricercatore di diritto amministrativo all’Università IUAV di Venezia): “Concessioni balneari e governo del territorio”
  • Giuseppe Bellitti (già professore aggregato di diritto amministrativo all’Università di Urbino Carlo Bo): “Le concessioni balneari agli enti pubblici senza scopo di lucro”
  • Cristiana Lauri (Max Weber Fellow, Istituto universitario europeo di Firenze): “Diritto europeo e criteri ambientali minimi nella gestione delle spiagge”
  • Luca Di Giovanni (ricercatore di diritto amministrativo nell’Università di Urbino Carlo Bo): “Il ruolo della pianificazione paesaggistica nella difesa delle coste italiane”
  • Antonio Capacchione (avvocato e presidente del Sindacato italiano balneari – Confcommercio): “Diritto dell’Unione europea e tutela dei titolari delle concessioni demaniali marittime con finalità turistico-ricreative”

Sono inoltre previsti i saluti istituzionali di Giuseppe Paolini (presidente della Provincia di Pesaro e Urbino), Licia Califano (direttrice del Dipartimento di giurisprudenza dell’Università di Urbino Carlo Bo) e Paolo Pascucci (professore ordinario di diritto amministrativo all’Università di Urbino Carlo Bo) e le conclusioni di Elisa Scotti (professoressa ordinaria di diritto amministrativo all’Università di Macerata). Il convegno sarà presieduto e introdotto da Matteo Gnes (professore ordinario di diritto amministrativo all’Università di Urbino Carlo Bo).

La partecipazione al convegno è libera e gratuita. Sarà consentito l’accesso alla sala fino all’esaurimento dei posti disponibili e sarà possibile partecipare online da remoto, previa registrazione al seguente link: https://uniurb-it.zoom.us/meeting/register/tZIkfuivrjIjHdLIPiEUExEf_eTuD56Lg-xY.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:
  1. Pino Valeri says:

    Speriamo che si parli anche delle concessioni demaniali marittime ad uso abitativo, che niente hanno a che fare con i balneari ma sono finite ugualmente nel calderone

  2. Una richiesta alla redazione:
    Quando riferite la data di un evento, potreste scrivere gentilmente “domani, 30 novembre 2022” e non semplicemente “domani”?
    Perché ogni volta bisogna andare a vedere la data dell’articolo, peraltro scritta in modo poco visibile per dimensione e colore,
    e perché molto spesso l’articolo viene visualizzato uno o più giorni dopo la data di pubblicazione e quindi poche ore prima dell’evento.
    Grazie della cortese attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.