Confimprese demaniali

Balneari, Della Valle (Confimprese): “Bene emendamento su proroga concessioni”

Il commento del presidente dell'associazione: "Necessario non ripetere gli errori del passato"

«La presentazione di un emendamento al fine di introdurre un percorso di prorogatio delle concessioni balneari testimonia, ancora una volta, la vicinanza alle famiglie balneari italiane da parte di Forza Italia e del governo Meloni». Lo dichiara il presidente di Confimprese demaniali Mauro Della Valle, commentando l’annuncio, diramato ieri dal senatore Maurizio Gasparri, che Forza Italia presenterà un emendamento al decreto milleproroghe per posticipare la riassegnazione delle concessioni balneari tramite gare pubbliche, previste dalla legge sulla concorrenza entro il 31 dicembre 2023.

«Come presidente nazionale di Confimprese demaniali – prosegue Della Valle – testimonio che la categoria auspica una riforma che ha necessità di rispettare i tempi e le interlocuzioni necessarie, per non commettere e ripetere gli errori del passato. Al riguardo, sarebbe auspicabile che fosse approvata una norma che consentisse la prorogatio delle concessioni demaniali in essere fintantoché non siano ultimate le procedure comparative e ottenuti i titoli edilizi per i potenziali concessionari subentranti».

Conclude Della Valle: «I rappresentanti politici del governo Meloni sono tutti preparati per dare finalmente certezza all’impresa balneare italiana, in quanto eccellenza mondiale. Siamo pronti a sostenere l’emendamento che siamo certi sia l’inizio di una rotta e di un percorso nel rispetto di ogni esperienza passata».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.