Fiba-Confesercenti Sardegna

Balneari, costituita Fiba Nord Est Sardegna: presidente Francesco Gambella

Aperta una nuova sede territoriale a Olbia

Confesercenti Nord Sardegna punta a una presenza costante sul territorio della Gallura e apre un ufficio di sede territoriale a Olbia, in via De Filippi 36/C. Si tratterà, spiega una nota di Confesercenti Sardegna, di «un punto di riferimento per gli associati del territorio e per gli operatori dei settori commercio, turismo, servizi e artigianato che potranno usufruire dei servizi di supporto alle imprese offerti dall’associazione provinciale, rappresentata in loco dall’imprenditore Salvatore Palermo e coordinata dal direttore provinciale Gianni Simula».

pouf Pomodone

In questa ottica di rappresentanza e di espansione, nei giorni scorsi si è riunita a Olbia un’assemblea costituente per dare vita a Fiba Nord Est Sardegna, aderente a Confesercenti. L’assemblea degli imprenditori balneari ha eletto l’imprenditore balneare Francesco Gambella come presidente di Fiba Nord Est Sardegna e il consiglio direttivo con rappresentanti del territorio che operano a Olbia, Golfo Aranci, Arzachena, Loiri Porto San Paolo, Palau e La Maddalena.

«L’obiettivo della federazione neo-costituita è quello di dare voce alle istanze delle imprese balneari, soprattutto dopo il pronunciamento del Consiglio di Stato che ha stabilito che le concessioni balneari devono essere riassegnate entro due anni attraverso evidenze pubbliche», spiega il direttore provinciale di Confesercenti Sassari-Gallura Gianni Simula. «Le imprese balneari, tramite i propri rappresentati nazionali, sollecitano governo e parlamento ad avviare un confronto per definire in tempi rapidi una riforma del demanio individuando il giusto equilibrio tra i principi della concorrenza e la doverosa tutela degli attuali concessionari. Inoltre per i rappresentanti di categoria della Sardegna sarà opportuno evidenziare, nel confronto, che a causa delle peculiarità e la natura del territorio, la scarsità delle risorse e la differenza di dimensioni, le concessioni della Sardegna non possono essere paragonate a quelle delle altre regioni».

«Per cercare di scongiurare un pesante impatto sociale ed economico sull’ecosistema turistico costiero e sulle imprese annesse che rischiano di essere messe in liquidazione dopo la difficile ripartenza a causa della pandemia e aver realizzato investimenti ancora da ammortizzare per offrire servizi turistici balneari di alta qualità, Fiba-Confesercenti Sardegna promuove insieme ad altre sigle di rappresentanza un evento pubblico che si svolgerà domani alle 10.30 a Cagliari, in cui saranno riuniti gli stati generali dei concessionari demaniali sardi», conclude la nota.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fiba Confesercenti

Fiba (Federazione italiana imprese balneari) è la federazione sindacale di categoria degli stabilimenti balneari, in seno a Confesercenti.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.