Attualità

Balneari, Centinaio: ”A settembre risolveremo problema Bolkestein”

Il ministro del turismo vuole creare un ''gruppo di lavoro'' per escludere le spiagge dalla direttiva. E annuncia il piano B: ''Proroga di 30 anni se l'UE si oppone''.

«A settembre costituiremo un gruppo di lavoro per risolvere la questione Bolkestein nel modo più veloce possibile». Lo ha annunciato il ministro del turismo Gian Marco Centinaio, in un’intervista pubblicata ieri dal Sole 24 Ore, rispondendo alla domanda diretta del giornalista Marzio Bartoloni che ha chiesto al ministro come intende dare seguito all’impegno di superare la direttiva Bolkestein per le concessioni balneari.

«La direttiva, come ha detto lo stesso Frits Bolkestein, riguarda i servizi e non le concessioni balneari», ha argomentato il ministro.

«Ma se l’Unione europea ci metterà i bastoni tra le ruote – ha aggiunto Centinaio – faremo come Spagna e Portogallo: proroga di 30 anni per chi ha già una concessione, gara per gli altri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *