Notizie locali Sindacati e associazioni Toscana

Allam: ‘Vicino ai balneari’. E’ solo campagna elettorale?

Le elezioni di Forte dei Marmi si stanno giocando sulla direttiva Bolkestein

L’eurodeputato Magdi Cristiano Allam (nella foto) continua a manifestare il suo appoggio alla categoria dei balneari: pura mossa elettorale o concreto atto di aiuto? La risposta è incerta, ma l’argomento fa discutere parecchio. Ieri mattina, infatti, l’incontro ‘Centrodestra unito per Popper sindaco’ tenutosi a Forte dei Marmi (vedi notizia precedente) è stato incentrato sul problema delle aste delle concessioni demaniali: segno che la preoccupazione dei toscani converge su questa vicenda, tanto da diventare una pedina fondamentale della campagna elettorale.

All’incontro erano presenti molti balneari, fra cui il presidente dell’associazione dei balneari di Forte dei Marmi, Franco Giannotti. Magdi Allam ha ribadito la sua vicinanza alla causa dei balneari: «Esprimo piena solidarietà ai titolari degli stabilimenti, poiché sono i piccoli e medi imprenditori a fare grande l’Italia, e se li mettiamo in difficoltà destrutturiamo le loro famiglie, che sono il reale ammortizzatore sociale di questo paese. La direttiva Bolkestein vuole dare in pasto ai grandi speculatori finanziari l’economia italiana, e a questo dobbiamo opporci».

Sulla scia di Allam, il candidato sindaco Popper ha promesso il proprio impegno a favore dei balneari, in caso di vittoria alle prossime elezioni. Non sono mancate le critiche al sindaco uscente Umberto Buratti: «Nonostante abbia uno stabilimento balneare se n’è lavato le mani», ha accusato Popper.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.