Vacanze al mare

Vacanze mare giugno: 10 spiagge per tutti i gusti, una per regione

I nostri consigli per chi non riesce ad aspettare le lunghe ferie agostane

Il mese di giugno decreta l’inizio ufficiale della stagione balneare, con gli italiani che iniziano ad avere un’irresistibile voglia di mare. Per chi è indeciso su dove trascorrere un weekend di vacanza al mare a giugno prima delle lunghe ferie agostane, abbiamo selezionato alcune località in cui godersi la spiaggia al meglio, una per regione, suddivise per tipologia a seconda delle preferenze con cui si desidera vivere il mare.

Spiagge attrezzate con stabilimenti balneari

In Veneto, una località balneare particolarmente adatta per qualche giorno di relax in famiglia è Caorle, meta ideale avendo ampie spiagge sabbiose, fondali dolci, acque limpide e pulite e una vasta gamma di servizi e comfort (vedi tutti gli stabilimenti balneari Caorle). Per la Toscana il suggerimento di questa guida va a Lido di Camaiore, località ottima per rilassarsi: negli stabilimenti balneari Lido di Camaiore ci sono servizi per tutte le esigenze, con sabbia dorata e occasioni di divertimento.

In Abruzzo non si può che privilegiare la meravigliosa Costa dei Trabocchi. In particolare, meta degna di nota è San Vito Chietino, località situata tra mare e collina, con ampio arenile di sabbia e ciottoli attrezzato e dalle acque pulite. Scendendo in Basilicata, magnifica è Metaponto, antica città fondata dai Greci, con spiaggia sabbiosa, lidi attrezzati ma anche zone più selvagge. Infine, anche la costa siciliana vanta spiagge che sono un vero spettacolo, tra cui spicca San Vito Lo Capo; mentre lungo la costa della Calabria tirrenica, meta top è Praia a Mare, dal litorale di sabbia mista a ghiaia fine, fondali digradanti e un mare dal blu intenso. Gli stabilimenti balneari Praia a Mare sono dotati di tutti i servizi e comfort, e sono molto amati da chi pratica snorkeling.

Spiagge naturali e selvagge

La prima spiaggia selvaggia che selezioniamo è nelle Marche: la Spiaggia di Mezzavalle, dalla spettacolare ghiaia fine abbracciata dal Monte Conero, è raggiungibile solo via mare oppure a piedi attraverso un sentiero panoramico, ed è priva di stabilimenti balneari per chi preferisce vivere il mare in un contesto paesaggistico più riservato. In Liguria consigliamo invece la spettacolare Baia di Paraggi, a pochi passi da Portofino: si tratta di una vera e propria perla con candida sabbia fine e ricchi fondali.

Nello sterminato e affascinante Salento, dove le spiagge dalla natura incontaminata vanno per la maggiore, uno dei litorali più incantevoli è quello di Punta Prosciutto, con acque trasparenti, sabbia bianchissima e panorami che lasciano senza fiato. Per i consigli sulle spiagge naturali da godersi a giugno chiudiamo infine con una meta estrema in Sardegna, ovvero Cala Corsara: antico rifugio di pirati situato sull’isoletta di Spargi, è raggiungibile soltanto in barca e vanta quattro piccole spiagge di impalpabile sabbia bianca disegnate da dune sinuose.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.