Fiba-Confesercenti Sib-Confcommercio

Sib-Fiba: “Soddisfatti per rinvio questione balneare a Corte Ue”

Il commento dei presidenti Capacchione e Rustignoli sulla recente ordinanza del Tar Lecce

«Il Sib-Confcommercio e la Fiba-Confesercenti, dopo lunghi anni di battaglie, nell’interesse del sistema turistico nazionale e quindi dei propri associati, esprimono grande soddisfazione sulla recente ordinanza del Tar di Lecce che ha rimesso alla Corte di giustizia dell’Unione europea la valutazione delle molteplici criticità da sempre denunziate sull’applicazione della direttiva Bolkestein». Lo affermano in una nota i presidenti del Sib Antonio Capacchione e di Fiba Maurizio Rustignoli.

«A tal proposito – proseguono i due presidenti – pur ritenendo importante l’indennizzo in favore del concessionario uscente e a carico di quello subentrante, ribadiamo che l’applicazione della direttiva 2006/123/CE non deve riguardare il sistema delle concessioni balneari».

Infine, Sib e Fiba «sottolineano la necessità di una mappatura di tutte le aree già in concessione o ancora libere da realizzarsi a spese e cura dello Stato, della tutela del legittimo affidamento dei concessionari, della validità degli atti amministrativi già rilasciati e di tutte le altre richieste già formulate nella lettera del 14 marzo scorso ai componenti della X commissione del Senato».

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: