Accessibilità Federbalneari

Salento, 200 stabilimenti balneari diventano a misura di diabetici

Sottoscritto l'accordo tra Federbalneari Salento e l'associazione Delfini Messapici

Stabilimenti balneari sicuri anche per chi soffre di diabete: merito di un accordo sottoscritto tra Federbalneari Salento e l’associazione Delfini Messapici, con l’atleta Monica Priore a fare da madrina, che prevede l’introduzione di una serie di accortezze nei duecento lidi salentini aderenti per agevolare la fruizione del mare alle persone diabetiche, nonostante le distanze e le prescrizioni imposte dalle norme anti-covid.

L’accordo prevede l’obbligo, per gli stabilimenti associati a Federbalneari Salento, a supportare e agevolare la permanenza in spiaggia degli ospiti con patologie diabetiche. Tale supporto, a secondo della morfologia della spiaggia, consisterà nello specifico nel riservare ombrelloni e tavoli che possano limitare il più possibile il disagio durante la vacanza al mare dell’ospite diabetico. Inoltre gli stabilimenti si impegneranno a favorire la giusta conservazione di medicinali salva vita e alimenti (come l’insulina e brik) nei propri frigoriferi o a fornire ghiaccio extra per l’eventuale borsa-frigo al seguito dell’ospite, a seconda delle sue necessità.

«Questa scelta si basa sull’assunto che, in linea di principio, se messo nelle condizioni appropriate, l’ospite diabetico è in grado di far fronte autonomamente alle crisi glicemiche, senza che sia necessario l’intervento medico», si legge nell’accordo di programma che porta la firma di Mauro della Valle (presidente Federbalneari Salento), Monica Priore (nuotatrice professionista, prima donna diabetica di tipo 1 in Europa ad avere attraversato a nuoto lo stretto di Messina e testimonial dell’iniziativa) e Gianfranco Lobello (presidente Delfini Messapici).

«Abbiamo lavorato affinché, con le giuste condizioni, fossimo in grado di riproporre questa opportunità a quanti lo richiederanno. Si tratta di un accordo che coniuga la necessità di dare risposte ai bisogni di persone in difficoltà e la promozione del territorio fruibile a tutti», dichiara Della Valle. «Tutto questo è stato possibile grazie anche all’impegno e alla collaborazione tra le associazioni, prevenendo ed evitando ogni possibile malinteso all’ingresso di ogni stabilimento balneare del Salento e della Puglia aderente a Federbalneari».

Aggiunge Priore: «Spero che grazie a Federbalneari Salento questo accordo possa essere veicolato e sottoscritto in tutta Italia. Un grazie va agli imprenditori balneari che in un momento così delicato e ricco di obblighi si adopereranno ancora una volta e come sempre per il bene delle persone con problematiche di salute».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Federbalneari Italia

Federbalneari Italia

Federbalneari Italia è un'associazione di categoria che riunisce le imprese del turismo balneare italiano. Aderisce al sistema Confimprese Italia - Confapi.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *