Emilia-Romagna

Rimini, spiaggia illuminata anche di notte

Il provvedimento, in vigore già per la prossima stagione, unirà la sicurezza alla fruibilità degli stabilimenti di sera.

Si è svolto giovedì mattina nella residenza comunale di Rimini l’incontro con le associazioni di categoria e gli operatori balneari in merito alla volontà, già annunciata dell’amministrazione, di prevedere nell’ordinanza balneare 2017 una specifica prescrizione per garantire l’illuminazione notturna della spiaggia.

Nel corso dell’incontro l’assessore alle attività economiche Jamil Sadegholvaad ha ribadito la necessità di procedere già dalla prossima estate con l’adozione di questa misura, venendo così incontro a un’esigenza inderogabile espressa mesi fa dal questore di Rimini Maurizio Improta, in sede di Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza e già applicata in altre località balneari della riviera romagnola.

Si tratta di un provvedimento che l’amministrazione di Rimini ritiene importante allo scopo di rendere maggiormente vivibile e sicura la spiaggia anche durante le ore notturne, a maggior ragione in previsione della nuove normative regionali in materia di utilizzo dell’arenile nei diversi periodi dell’anno.

Agli operatori e ai rappresentanti di categoria è stato quindi illustrato l’avvio di un percorso che prevede, già nelle prossime settimane, una serie di incontri di carattere più tecnico-operativo per la definizione del programma, che potrebbe portare innanzitutto alla condivisione di un protocollo di intesa tra Comune e associazioni di categoria. In tale ambito, i rappresentanti delle associazioni hanno dato la loro disponibilità immediata a avviare un censimento delle varie zone allo scopo di definire progetti che, partendo dalle aree che hanno già sistemi di illuminazione, rendano omogenea la copertura luminosa dei diversi stabilimenti.

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: