Attualità

Riforma spiagge, tavolo fra Regioni oggi a Roma

Gli assessori al demanio marittimo si riuniscono per decidere sulla mappatura delle concessioni

Le Regioni si riuniscono oggi a Roma per discutere sulla riforma delle concessioni balneari e la mappatura delle spiagge. Lo ha deciso l’assessore al demanio della Regione Liguria Marco Scajola, coordinatore del tavolo interregionale degli assessori al demanio marittimo. La convocazione è stata fissata alle 11.30 nella sede di Roma della Regione Liguria, in piazza Madama.

Scopo dell’incontro sarà affrontare i diversi aspetti legati al rinnovo delle concessioni demaniali, rafforzare la collaborazione fra Regioni e valutare le strategie future. Al momento, infatti, i titoli sono in scadenza il 31 dicembre 2024 in base all’ultimo decreto milleproroghe, e il governo Meloni è chiamato a decidere il futuro delle migliaia di imprese che insistono sul demanio marittimo.

Venerdì scorso a Roma si è tenuto il primo appuntamento del tavolo fra ministeri e associazioni di categoria istituito dalla presidenza del consiglio, durante il quale il governo ha ribadito l’intenzione di effettuare una mappatura completa del demanio marittimo prima di decidere il futuro delle concessioni. I dati di questa mappatura dovranno essere trasmessi dai Comuni alle Regioni, che a loro volta dovranno comunicarli al governo entro il 4 luglio, data del prossimo appuntamento del tavolo interministeriale. È soprattutto per questo motivo che le Regioni hanno deciso un incontro fra tutti gli assessori al demanio, al fine di coordinare le strategie per la mappatura.

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: