Emilia-Romagna Fiba-Confesercenti Sib-Confcommercio

Maxi-ripascimento costa romagnola al via, soddisfazione di Sib e Fiba

Iniziati i lavori del "Progettone 4", un'opera da quasi 20 milioni di euro per 25 mila metri cubi di sabbia al giorno dai fondali marini direttamente sulle spiagge

«L’erosione continua ha sempre rappresentato una minaccia per le nostre spiagge. Accogliamo quindi con molto favore le dichiarazioni dell’assessore regionale alla difesa del suolo e della costa Irene Priolo, che ha presentato ieri alle amministrazioni interessate e agli operatori balneari il programma dei lavori già avviati di ripascimento della costa romagnola». Lo dichiarano Simone Battistoni, presidente Sib-Confcommercio Emilia-Romagna, e Maurizio Rustignoli, presidente Fiba-Confesercenti Emilia-Romagna. Gli interventi previsti partono dal Comune di Riccione e proseguendo sul litorale arriveranno a Lido di Dante, coprendo così le aree interessate dalle province di Rimini, Forlì-Cesena e Ravenna. L’importo complessivo dei lavori è di 19.650.000 euro.

«Ci piace sottolineare come, oltre al grande apprezzamento per la tecnica messa in campo con questo tipo di interventi, sia particolarmente prezioso l’avere anticipato la partenza dei lavori in modo da coniugare al meglio l’esigenza di sviluppare l’intervento sulla costa, e i normali e inevitabili disagi a esso legati, con le esigenze connesse alla partenza della prossima stagione turistica. Non era affatto scontato», sottolineano i presidenti regionali di Sib e Fiba.

«È importante che i lavori finiscano prima dell’avvio della stagione balneare, anche per non vedere vanificata la promozione dell’offerta turistica predisposta da APT Servizi. Ed è doveroso ringraziare la nostra Regione, nella persona dell’assessore Irene Priolo e dei tecnici impegnati, che ancora una volta, con il massimo della tempestività, è riuscita a organizzare in tempo utile un lavoro così complesso», concludono Battistoni e Rustignoli. «Siamo certi che, negli anni a venire, si troverà il tempo e il modo di interessare anche altre aree soggette a erosione e che avessero necessità di interventi così preziosi. Garantiamo sin d’ora il massimo della nostra collaborazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.