Abruzzo

Mareggiate e gravi danni ai balneari d’Abruzzo

Di Rito (Sib): 'Situazione disastrosa, il mare è avanzato di 7 metri'

Una nuova mareggiata divora metri di spiaggia e provoca danni incalcolabili alle strutture balneari della riviera di Casalbordino (Chieti). Prima che la neve ricoprisse la spiaggia, il mare spinto dal vento ha creato nuovi gravi danni.

Il presidente provinciale del Sib-Confcommercio, Alfredo Di Rito, ha compiuto ieri mattina un sopralluogo con il sindaco Filippo Marinucci: «È davvero un bel disastro. La furia dei marosi ha provocato gravi danni», ha detto il sindaco.

Il mare è avanzato di oltre 7 metri arrivando a lambire la strada. «Ed è solo la prima mareggiata della stagione», dice Di Rito. «La situazione è disastrosa nonostante gli interventi già fatti dalla Regione. Lunedì chiederemo un incontro con il responsabile delle opere marittime della Regione per fare il punto sugli interventi già programmati, sollecitando la loro messa in cantiere. Chiederemo anche aiuti economici per mettere in sicurezza le strutture», aggiunge Di Rito. «Gli operatori sono stati già gravemente colpiti dalla crisi. A Casalbordino non vogliono arrendersi. Se però il mare porta via, tutto è la fine».

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: